faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Lunedì 01 Ottobre 2012
Tangenziale di Napoli, l’eterna ingiustizia
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

La tangenziale di Napoli è l'unica, in Italia, ove si paga il pedaggio. Era il 1972 quando fu imposta questa tassa «temporanea»: sono trascorsi 40anni e l'imposta è sempre presente. E allora, non mi resta che scrivere all'amministratore delegato ....


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 01/10/12
 

Vorrei incontrare l'amministratore delegato della tangenziale di Napoli per spiegargli come la Matematica, al contrario di quanto pensi lui, risponda a quesiti di ordine pratico.

Dopo l'apprezzata lezione, mi aspetterei dal famoso studente un cambio di rotta su alcuni semplici concetti che ruotano intorno alla sua creatura mostruosa.

Partiamo dal nome: «tangenziale di Napoli».

Caro il mio altolocato dirigente, tangenziale è riferito alla tangente cioè riferito a un ente geometrico che abbia con un altro ente un solo punto in comune: retta tangente a una circonferenza Il significato più vicino al nostro contesto, indica la strada che corre attorno a un grande centro urbano e fa spesso da raccordo tra diverse autostrade (dal dizionario del corriere)

Forse nel lontano 1972 - anno di apertura al traffico - la superstrada toccava i confini cittadini senza mai attraversarla, oggi l'interseca praticamente lungo tutto il tragitto. Ogni uscita è un ingresso al centro città, tutti i quartieri sono "bucati" dalla nostra benemerita via di comunicazione.

Di «tangente», dopo l'abnorme sviluppo metropolitano, non vi è rimasto più nulla: la città oggi ingloba quella che fu una linea "esterna" ai confini urbani.

 

 

L'altra anomalia di cui vorrei discutere con Lei, mio caro presidente, la conosce bene: noi, automobilisti napoletani, non ci capacitiamo perchè siamo gli unici in Italia (Europa?) a dover pagare il pedaggio ogni volta che percorriamo la tangenziale.

La storia di questa imposta temporanea è ben descritta nel post Tangenziale di Napoli: Il pedaggio più discusso d’Italia: essa risale al 1972 e fu pensata per recuperare gli ingenti investimenti dell'epoca. La Carta dei Servizi presente sul sito ufficiale della tangenziale riporta il seguente schema riassuntivo per descrivere la variazione del pedaggio negli anni: dal 2003 al 2006, 065€, poi un aumento di cinque centesimi l'anno per giungere agli attuali 0,90€

Senza andare sul complicato, un mese in media è composto da venti giorni lavorativi e quotidianamente, solo per recarmi in ufficio, percorro la nostra amata strada due volte (andata/ritorno) per un totale di 1,80€. A fine mese, dunque, avrò speso 1.80€x22=39.6€

Caro amministratore delegato, penso (e spero) che dopo quarant'anni la società che gestisce questa importante arteria abbia recuperato gli investimenti. In caso contrario, credo debba licenziare immediatamente tutti i dirigenti del consiglio di amministrazione e poi, subito dopo, si deve dimettere anche Lei.

Un'ultima osservazione: sa perché ho pubblicato questo post?
Sicuramente Lei non lo leggerà mai e comunque vada questo breve articolo non cambierà lo stato dei fatti. Scrivere, però, serve a ricordare un concetto fondamentale: noi non ci assuefiamo ai «mostri» che ci circondano. Il pedaggio della tangenziale di Napoli è un'ingiustizia alla quale non bisogna abituarsi, una prepotenza da denunciare.

Come ogni altro «mostro» partorito dalla nostra terra malata, subiamo ma non l'accettiamo.
Mai.

 
[1131 letture]
 
 
Mostri categoria Società  Tutti i mostri di Ottobre
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 9
 

Il mostro di ieri
(30 Settembre)

 

Il mostro di domani
(02 Ottobre 2)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 20 Maggio 2013: Il tram veloce di Napoli: è giunto il tempo delle risposte?
    Commenti: 0
     
  • 12 Maggio 2013: Walter Mazzarri, il Fergurson napoletano
    Commenti: 1
     
  • 16 Aprile 2013: America’s Cup a Napoli: i miei (secondi) scatti dal lungomare
    Commenti: 0
     
  • 15 Aprile 2013: America’s Cup a Napoli: i miei (primi) scatti dalla Villa Floridiana
    Commenti: 0
     
  • 09 Aprile 2013: Napoli, il miracolo della discarica trasformata in isola ecologica
    Commenti: 0
     
  • 02 Aprile 2013: Eremo dei Camaldoli di Napoli, i colori della primavera
    Commenti: 0
     
  • 01 Aprile 2013: Napolitano chiama Andreotti: serve l’undicesimo «saggio»
    Commenti: 0
     
  • 05 Marzo 2013: Napoli, la «guerra civile» brucia la Città della Scienza
    Commenti: 0
     
  • 26 Febbraio 2013: Ed ora? Napolitano prepara il «minestrone» da servire alla tavola degli italiani
    Commenti: 0
     
  • 12 Gennaio 2013: Marchisio: «Napoli, una squadra antipatica»
    Commenti: 0
     
  • 03 Gennaio 2013: MetroNapoli, viaggio nelle stazioni-museo
    Commenti: 0
     
  • 09 Dicembre 2012: Maggio, ridatemi Superbike il motorino del Napoli
    Commenti: 0
     
  • 28 Novembre 2012: Napoli penultima per qualità della vita? Un risultato straordinario
    Commenti: 4
     
  • 19 Novembre 2012: Napoli, la pulizia delle strade? Tocca alla pioggia
    Commenti: 0
     
  • 18 Novembre 2012: Napoli Milan, tifosi rossoneri influenzati?
    Commenti: 0
     
  • 04 Novembre 2012: Buonanno, Lega Nord: «A Napoli non pagano l'IMU»
    Commenti: 0
     
  • 03 Novembre 2012: Capodimonte, l'oasi di Napoli da difendere con ogni mezzo
    Commenti: 0
     
  • 18 Ottobre 2012: [SCOOP] Juventus-Napoli, parla il parrucchiere di Conte
    Commenti: 0
     
  • 16 Ottobre 2012: Cleopatra a Napoli, la paura fa 90
    Commenti: 0
     
  • 02 Ottobre 2012: Napoli, l'interpretazione del semaforo rosso? Una spia sociale
    Commenti: 0
     
 

Parole più frequenti

Fuochi Napoli Antonio
Scampia cosa 2010
spia ufficio ideali
lavoro vincessi coupon
prima NATALE Festa
libro oggi Raimondo
Berlusconi rifiuti Terra
Perchè insegnamento Vita
calcio mia Italia
tutti chiuso trailers
ufficio Etica Mondo
Politica Beni Corea
mostro giorno BLOG
TELEVISIONE contro MOSTRI

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi