faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Venerdì 02 Novembre 2012
La classifica dei lavori più duri
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Da quattordici anni conduco la mia personalissima indagine su quale sia il lavoro più duro in assoluto. Il minatore? Lo spazzino? Il muratore? Il maestro di tennis? Il ricercatore? A voi la mia conclusione (parziale).


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 02/11/12
 

Il professore, poche ore al giorno ma intense, «nemmeno il tempo di andare al bagno», tagli indiscriminati e precariato cavalcante, la pausa estiva necessaria per ricaricarsi dallo stress scolastico.
L'utopia dell'Attimo fuggente.

L'impiegato, troppe tempo in ufficio: all'uscita di «prigione» un salto al supermercato, incombenze varie, cena e la giornata è finita. I più resistenti si godono dieci minuti di tv-sonnifero prima di scivolare inerti tra le braccia di Morfeo sul divano del salotto.
Fantozzi docet.

Da non sottovalutare lo stress degli allenatori di calcio: da Arrigo Sacchi e Pep Guardiola (e Waltar Mazzarri?) si giunge ad un punto di non ritorno oltre il quale si rischia un duro colpo alle coronarie.
Anche i ricchi piangono.

 

 

Il libero professionista non stacca mai: avvocati, notai ed imprenditori lavorano ventiquattro ore al giorno. Pagati con assegni post-datati, vivono borderline col fisco. Pochi sfondano, la maggioranza barcolla alla ricerca perpetua del possibile colpo di ricchezza ed un presente di sacrificio.
Uno su mille ce la fa.

Chi lavora a contatto con il pubblico (negozianti, sportellisti e affini) si lamenta del consumatore folle, perennemente insoddisfatto.
Alle commesse va la mia solidarietà: sempre in piedi, infaticabili e pazienti, ci accolgono nei negozi (quasi sempre di altrui proprietà) col sorriso profumato, pronte ad ascoltare le più stravaganti esigenze. Lavorano trecentosessantacinque giorni l'anno, aperti di domenica, Ferragosto e la vigilia di Natale: non hanno scelta, la crisi non conosce pause (e nemmeno la tutela di queste tenaci dipendenti?).
Vita da fiction.

Che tu sia impiegato, funzionario, artigiano, operaio, minatore, tecnico, imprenditore, apprendista, garzone, contadino, intellettuale, uno sgobbone oppure una stacanovista hai una sola certezza: sei vittima di un'ingiustizia.

Perché la jungla lavorativa è piena di «mostri» sanguinari che - pur di sopravvivere - azzannano i loro stessi colleghi senza pietà: tu oppure io, scelta dicotomica tra chi resta e chi spira. Mangia o sei mangiato ripeteva il collega in carriera finché egli stesso non divenne obsoleto, da carnefice a vittima il passo è breve.

La mia personalissima indagine dura da quattordici anni (da quando fui assunto) e terminerà il giorno in cui andrò in pensione (mai?).
Nel mentre la classifica dei lavori più duri è in continuo aggiornamento anche se - in verità - al vertice resiste saldamente da sempre  il «collega-mostro» che tutti noi, prima o poi, incontreremo.

 
[1178 letture]
 
 
Mostri categoria Lavoro  Tutti i mostri di Novembre
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 20
 

Il mostro di ieri
(01 Novembre)

 

Il mostro di domani
(03 Novembre)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (un commento)
 
12:35

:-)

 
 
 
Mostri simili
 
  • 21 Giugno 2013: faCCebook.eu: lavori in corso
    Commenti: 0
     
  • 07 Settembre 2012: Pippo Baudo, il lavoratore modello del futuro
    Commenti: 2
     
  • 01 Maggio 2012: Festa dei lavoratori: blog chiuso
    Commenti: 0
     
  • 24 Aprile 2012: Le classifica delle frasi che odio ascoltare
    Commenti: 3
     
  • 28 Marzo 2012: «C'era un lavoro sgradevole da fare: non distribuiamo caramelle»
    Commenti: 0
     
  • 23 Marzo 2012: L'Analisi Matematica, i limiti e i lavori di ristrutturazione
    Commenti: 0
     
  • 18 Marzo 2012: Lavoro: non modificate l'art. 18 (cambiate la Costituzione)
    Commenti: 4
     
  • 16 Marzo 2012: «Psyco», svelato il vero significato del capolavoro di Alfred Hitchcock
    Commenti: 0
     
  • 30 Gennaio 2012: Berlusconi, la classifica (non ufficiale) dei vocaboli da tramandare
    Commenti: 0
     
  • 27 Dicembre 2011: La classifica del regali di Natale più inutili
    Commenti: 3
     
  • 13 Settembre 2011: Vita da ufficio: le riunioni di lavoro, una vera mostruosità
    Commenti: 2
     
  • 18 Giugno 2011: Vita da ufficio: lavorare anche il week end?
    Commenti: 0
     
  • 10 Febbraio 2011: Calderoli: «Il 17 marzo festeggiare l'Unità d'Italia lavorando»
    Commenti: 2
     
  • 13 Gennaio 2011: Quando il lavoro uccide: 1080 lapidi nel 2010
    Commenti: 0
     
  • 08 Ottobre 2010: «Oggi non lavoro per meno di 50 euro»
    Commenti: 1
     
  • 04 Ottobre 2010: Vita da ufficio: quante ore passiamo fuori casa per lavoro?
    Commenti: 4
     
  • 09 Agosto 2010: Vita da ufficio: lavorare la settimana di ferragosto nell'ufficio fantasma
    Commenti: 5
     
  • 08 Luglio 2010: Eutelia Agile, lavoratori INVISIBILI
    Commenti: 2
     
  • 28 Maggio 2010: Gianni Letta: «Ci attende un periodo di sacrifici duri»
    Commenti: 1
     
  • 13 Maggio 2010: Anche il ministro Brunetta dorme durante l'orario di lavoro!
    Commenti: 4
     
 

Parole più frequenti

Perchè contro BLOG
Mondo Fuochi NATALE
spaccio nuovo poco
mostruosità Antonio Floridiana
calcio oggi rifiuti
faCCebook chiuso finale
Napoli mostro Terra
mia palestra perdita
trattenute Berlusconi MOSTRI
meriti lavoro tutti
Napoli 2010 Beni
Italia Vita Scampia
Politica TELEVISIONE giorno
ufficio Arbitro cosa

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.11 Secondi