faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Martedì 20 Novembre 2012
L’arma dell’adulto? La possibilità di scelta
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Oggi è la giornata mondiale dedicata all'infanzia e all'adolescenza. Noi adulti abbiamo il dovere di far vivere questa età nel modo più spensierato e felice ad ogni bimbo. E' impossibile? Forse si o forse no. Dipende anche dalla capacità di ogni uomo nel rinunciare al proprio tempo per dedicare - tramite il gioco - al bimbo le attenzioni che richiede.


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 20/11/12
 

L'ispirazione è al top, i vocaboli giungono a frotte diritti nel cervello a comporre un nuovo elegante, ironico post di successo. Accendo il pc, apro il l'editor e pigio sulla tastiera con convinzione.

«Papà, giochiamo con l'autopista?» urla entusiasta il mio angioletto di cinque anni.

Come posso rifiutare un invito così gioioso? Spengo il computer e iniziamo l'interminabile gara di formula1, il premio Pulitzer può attendere.

 

 

Gli scatti promettono uno scoop sconvolgente: quando pubblicati, innescheranno un terribile effetto-domino che travolgerà i vertici politici nazionali. Le foto attendono solo di essere viste, i media e la Rete faranno il resto. Basta un post di poche righe, la potenza delle immagini non necessita di alcuna descrizione: mi chiudo nel mio studiolo, prendo il portatile, sono pronto per scrivere il pezzo che cambierà le sorti del Pianeta.

«Papà, andiamo al parco con la palla e la bici?» chiede il mio pargoletto felice.

Come posso bocciare una richiesta così spensierata? Ripongo il computer nel cassetto, indosso la tuta e usciamo: è una giornata di sole, è giusto così, ll Mondo può attendere.

Oggi - 20 novembre - è la Giornata Mondiale per l'Infanzia: l'infanzia, appunto, il periodo più felice per ogni essere umano. Io, genitore, ho il dovere di assicurare a mio figlio la spensieratezza di questa età delicata, tutelare il bambino dalla Vita, giocare con lui.

E' complesso? E' difficile?
Sicuramente sì.

Però, noi adulti, un'arma a disposizione ce l'abbiamo: la possibilità di scelta, la capacità di rinunciare al nostro tempo per dedicarlo al bambino in cerca di attenzioni attraverso il gioco.

Non trincerarsi dietro il sempre-verde «sono impegnato, scusami non ho tempo», è la peggiore mostruosità che un padre possa dire per ammazzare la fantasia di un bimbo, per distruggere il sorriso di un figlio.

 
[883 letture]
 
 
Mostri categoria Società  Tutti i mostri di Novembre
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 10
 

Il mostro di ieri
(19 Novembre)

 

Il mostro di domani
(21 Novembre)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 09 Maggio 2013: Enrico Letta e la scelta (sbagliata) del ritiro spirituale: perché non Rosarno?
    Commenti: 0
     
  • 18 Aprile 2011: Intervista a Roberta Cuozzo, autrice del libro «La scelta»
    Commenti: 1
     
 

Parole più frequenti

passiamo lavoro dopo
Capitan contro Perchè
Donazione mia Beni
Politica dichiara Giappone
interviene BLOG Terra
TELEVISIONE 2010 calcio
tutti ufficio Scampia
faCCebook economia fiera
MOSTRI Vita Napoli
cosa cacciatori Antonio
oggi chiuso NATALE
mostro Jazz Berlusconi
Mondo rifiuti Fuochi
Caro Italia giorno

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.12 Secondi