faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Sabato 01 Dicembre 2012
La forza del circo mediatico? L’insaziabile spettatore (superficiale)
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

I media si alimentano di «mostri», ogni giorno un nuovo fenomeno da baraccone da tritare. E lo spettatore sguazza nella superficialità delle notizie, spesso inesatte, a volte errate a cui non segue mai la giusta rettifica. E se oggi fossi io il ricercato numero uno al mondo? (clicca sull'immagine per scaricare la locandina da affiggere fuori la porta)


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 01/12/12
 

Che il circo mediatico sia spietato é notizia nota ed alla quale, ognuno di noi, resta perlopiù indifferente.

I falsi scoop o - peggio ancora - le informazioni inesatte a cui non seguono smentite sono all'ordine del giorno ma, finché non ci coinvolgono direttamente, non catturano la nostra attenzione.

E se, invece, un giorno mi svegliassi e scoprissi di essere io il ricercato numero uno al mondo?

 

 

Sulla testa una taglia da un milione di dollari, la mia immagine è su tutti i giornali, edizioni speciali del tg annunciano l'imminente cattura da parte dei reparti speciali del «mostro». Tutti i riflettori puntati sull'esistenza di chi - fino a ieri - era un perfetto sconosciuto: la gogna mediatica è in fermento, la vita del «fenomeno da baraccone» rivoltata come un calzino, sono resi pubblici dettagli privati, intercettazioni telefoniche commentate da improvvisati blogger e cronisti d'assalto appostati fuori casa in attesa dello scoop.

Spunta un amico d'infanzia che - in diretta tv al tg delle venti - dichiara ai giornalisti eccitati: «abbiamo frequentato l'asilo insieme, già da piccolo si capiva che era un tipo strano, preferiva disegnare e spesso leggeva invece di giocare a calcio».

Sui social network impazza la battuta, scorrono fiumi di (pleonastiche) parole associate a foto e video virali.

Tutto accade in due giorni, poi la platea inizia a stancarsi, l'audience cala e la notizia perde peso scivolando in terza pagina fino a divenire un trafiletto presente solo nei giornali distribuiti alla stazione del metrò, cibo scadente per pendolari assonnati.

Il pubblico moderno è esigente, è necessario macinare da subito un nuovo «mostro», dopotutto la carne fresca si trita meglio ed è più gustosa.

Sei appagato spettatore superficiale? Non sei ancora sazio?
Ed allora avanti col prossimo «mostro» ma stai attento: domani potrebbe toccare a te.

 
[1117 letture]
 
 
Mostri categoria TV e media  Tutti i mostri di Dicembre
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 24
 

Il mostro di ieri
(30 Novembre)

 

Il mostro di domani
(02 Dicembre)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 24 Gennaio 2013: Ipertermia al centro Aktis: un caso di (ingiustificata) superficialità
    Commenti: 0
     
  • 12 Dicembre 2012: Pontifex e il tweet: le reazioni politiche e lo scoppio della guerra (mediatica)
    Commenti: 0
     
  • 16 Aprile 2012: Piermario Morosini: dovere di cronaca o pornografia mediatica?
    Commenti: 3
     
  • 23 Febbraio 2012: Claudia Coleciano Koll, la forza del cambiamento
    Commenti: 0
     
  • 19 Febbraio 2011: «La forza delle donne», di Pietro Ricciardi
    Commenti: 1
     
  • 02 Dicembre 2010: Penelope Nannini, la forza della vita
    Commenti: 1
     
  • 05 Settembre 2010: Benitez, allenatore dell'Inter: «Servono rinforzi»
    Commenti: 0
     
  • 13 Novembre 2009: Roberto Saviano, scrittore contro la camorra con la forza delle parole e verità
    Commenti: 4
     
  • 29 Luglio 2009: Forza Massa! Vai Felipe, guarisci presto!
    Commenti: 1
     
 

Parole più frequenti

giorno MOSTRI Berlusconi
oggi Politica Scampia
rinforzi ufficio 2010
contro want cosa
Fuochi Mondo Italia
Perchè BLOG mia
Vita NATALE calcio
canto tutti agente
digressione chiuso TOCCHI
anni Simona matematica
TELEVISIONE chiuso Beni
lavoro meno Terra
criticato Napoli mostro
MostriMondiali rifiuti Antonio

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.14 Secondi