faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Giovedì 20 Dicembre 2012
Gli occhi(ali) della tigre
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Vi ricordate Rocky Balboa? Il famoso film di Stallone? Nel terzo episodio il pugile italiano smarrisce gli «occhi della tigre», indice di coraggio e fame di vittoria. Per ritrovarli si affida ai duri allenamenti del suo ex avversario Apollo Creed. Anche io oggi sono alla ricerca dei miei personali «occhi della tigre». Ecco come e perché.


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 20/12/12
 

Nella mente degli appassionati di cinema sicuramente è sempre vivo il ricordo della saga di Rocky Balboa.

L'umile pugile di origini italiane a cui la generosa America regala il sogno di conquistare il titolo mondiale dei pesi massimi in un epico match contro lo spettacolare campione Apollo Creed.

 

 

Il terzo episodio dell'ennesima telenovelas hollywoodiana vede il nostro giovane Stallone (era il 1982!) - oramai all'apice della carriera da boxeur - in difficoltà contro Clubber, un aggressivo e spietato pugile afro-americano interpretato da Mister T, il "pessimo elemento" dell'A-Team. Il muro di muscoli neri e collane d'oro tanto in auge in quegli anni, prima minaccia pubblicamente il nostro eroe, poi lo sfida ed infine lo manda al tappeto alla seconda ripresa di un drammatico incontro divenendo così il nuovo numero uno del ring.

Per riconquistare il titolo, Rocky accetta di allenarsi con Apollo (il suo antico avversario ora amico).

Il pugile italiano non più ha fame di vittoria, è appagato dal successo, ha smarrito lo sguardo feroce del disperato, in lui si è spenta la scintilla.

Come far tornare all'apatico Balboa i famosi «occhi della tigre»?

Apollo butta Rocky in piscina «per fargli scoprire muscoli che nemmeno immaginava di avere» tuona il grintoso Creed ad un affaticato Rocky-nuotatore.

E allora, amici Lettori, vi confido un segreto: anche io ho seguito il coraggioso esempio di Balboa e mi sono tuffato in piscina!

Non devo battere nessun Mister T, non desidero stabilire nemmeno il record mondiale dei cento metri stile libero, è solo giunto il momento di scrollarmi di dosso i kili di polvere rossa accumulata sui campi da tennis di mezzo mondo e cambiare sport.

Il duro allenamento al quale mi sottopongo - sotto lo sguardo attento di una severa istruttrice - servirà per ritrovare i miei personali «occhi della tigre»: la carica per affrontare la Vita, la forza per tener vive le relazioni con le persone care, l'energia per battere le difficoltà di ogni giorno, la giusta grinta per contrastare i «mostri» che puntualmente incontrerò lungo il mio percorso.

Ad essere sinceri, vista la mia atavica miopia, mi accontento di ritrovare un più realistico «occhiali della tigre».

 
[1338 letture]
 
 
Mostri categoria Cinema  Tutti i mostri di Dicembre
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 8
 

Il mostro di ieri
(19 Dicembre)

 

Il mostro di domani
(21 Dicembre)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 06 Giugno 2013: Legge elettorale, il dibattito tra la casalinga di Voghera ed il signor Rossi
    Commenti: 0
     
  • 27 Maggio 2013: Fabio Fazio, il confessore della televisione italiana
    Commenti: 0
     
  • 04 Maggio 2013: La finale dei cento metri stile libero: un sogno quasi realizzato
    Commenti: 0
     
  • 11 Aprile 2013: Whatsapp, il carcere dei dati personali
    Commenti: 2
     
  • 20 Marzo 2013: L’M5S, il nuovo «virus» di primavera che infetta la politica italiana
    Commenti: 0
     
  • 26 Febbraio 2013: Ed ora? Napolitano prepara il «minestrone» da servire alla tavola degli italiani
    Commenti: 0
     
  • 16 Febbraio 2013: Il «Principio di relatività» della politica italiana
    Commenti: 0
     
  • 24 Gennaio 2013: Ipertermia al centro Aktis: un caso di (ingiustificata) superficialità
    Commenti: 0
     
  • 20 Gennaio 2013: Le liste pulite e quella (maledetta) zona grigia della politica italiana
    Commenti: 0
     
  • 21 Dicembre 2012: Come respingere la tempesta di messaggini natalizi?
    Commenti: 0
     
  • 04 Dicembre 2012: @Pontifex, l’esempio di un «giovane» in un’Italia di vecchi
    Commenti: 0
     
  • 28 Novembre 2012: Napoli penultima per qualità della vita? Un risultato straordinario
    Commenti: 4
     
  • 27 Ottobre 2012: Giampiero Amandola, il giornalista razzista? No, solo un «mostro» spassoso
    Commenti: 0
     
  • 18 Settembre 2012: «E' ufficiale: in Italia, la disoccupazione è al 100%»
    Commenti: 0
     
  • 17 Settembre 2012: E non chiamateli «omicidi passionali»
    Commenti: 0
     
  • 10 Settembre 2012: Errani-Vinci, la coppia italiana più bella del mondo
    Commenti: 0
     
  • 03 Settembre 2012: Faida di Scampia: le riflessioni della casalinga di Voghera
    Commenti: 1
     
  • 28 Giugno 2012: Italia-Germania, gli articoli di domani
    Commenti: 0
     
  • 15 Giugno 2012: Euo2012: Italia, serve un «mostro»
    Commenti: 2
     
  • 12 Giugno 2012: Italia Spagna: Giaccherini, l'agente segreto di Cesare Prandelli
    Commenti: 5
     
 

Parole più frequenti

Napoli Polvere tennis
discorso Politica oggi
Beni Italia Senato
tutti 2010 mia
separazione contro rifiuti
cosa Scampia fumo
Fuochi Terra lavoro
ufficio Berlusconi Mondo
8anni studentessa parla
Festa NATALE chiuso
parlarne giorno Vita
MOSTRI BLOG Antonio
prima TELEVISIONE Vargas
Perchè mostro calcio

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.15 Secondi