faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Domenica 20 Gennaio 2013
Le liste pulite e quella (maledetta) zona grigia della politica italiana
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Detesto quei cittadini che vivono nella «zona grigia», quella parte della società civile nella quale si mischia legalità e comportamenti delinquenziali.La politica deve dare l'esempio, le prossime elezioni rappresentano l'occasione ideale. Come? Rispettando le tanto discusse «liste pulite».


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 20/01/13
 

Immagina di entrare in un ristorante elegantissimo, accolto da un cameriere gentile ed accogliente. Immagina di essere poi ricevuto da una giovane e raffinata hostess di sala che ti invita ad accomodare e scegliere le pietanze da un menù prelibato. Atmosfera signorile, ambiente chic, in una parola: locale perfetto.

A metà serata, mentre gusti una ricercata ricetta francese in dolce compagnia e conversi amabilmente con i commensali, irrompe la polizia: un blitz delle teste di cuoio crea scompiglio, il panico dilaga nella sala, i gas lacrimogeni completano il dramma.

Le forze dell'ordine sparano dei colpi in aria, finalmente il fumo si dilata e cala il silenzio: scattano gli arresti, il cameriere gentile, l'hostess di sala, l'esperto chef ed il ricco proprietario del ristorante in manette, portati fuori come i peggiori criminali.

 

 

Il giorno dopo, sconvolto, leggo sul giornale: «la polizia sgomina un'intera famiglia mafiosa: i malavitosi riciclavano danaro sporco tramite un lussuoso ristorante in centro città frequentato abitualmente da noti politici e calciatori di fama. Durante l'irruzione, tra gli ospiti a cena, era presente anche il famoso webmonster Mario Monfrecola, nemico giurato dei mostri in tutte le forme e colore».

Quante volte abbiamo letto simili notizie?

La parte sana della società civile mischiata con il malaffare, l'economia legale alimentata da capitali mafiosi, la delinquenza che si rifà il trucco e si (ri)presenta pulita con i complimenti delle istituzioni.

E' la cosiddetta zona grigia caratterizzata da quelle persone che - contemporaneamente - compiono azioni illegali e chiedono giustizia, quell'insieme di cittadini che vivono quotidianamente borderline, al confine tra legalità e piccole e grandi imbrogli.
Gente che non esita a chiedere "un piacere personale" al camorrista eppure si indigna se un politico viene arrestato per corruzione, uomini dai comportamenti pubblici irreprensibile e con gli scheletri (privati) negli armadi.

E' compito della politica ripulire questa zona franca, in primis eliminando dai partiti personaggi ambigui che mentre parlano di lotta alla mafia strizzano l'occhio ai clan della malavita in cerca di voti (sporchi di sangue innocente).

Le presunte liste pulite non rappresentano uno slogan elettorale bensì evidenziano un comportamento virtuoso, una distinzione netta tra legalità e delinquenza, la cancellazione di tutti i compromessi ambigui tra istituzioni e criminalità, la separazione chiara tra ciò che è pulito e ciò non lo è, il rifiuto di ogni logica truffaldina ed arrendevole del «così va il mondo», il respingimento di ogni ammiccamento verso la camorra, la mafia ed ogni forma di violenza.

Il momento del voto è vicino, il tempo delle ambiguità invece è scaduto.

 
[1062 letture]
 
 
Mostri categoria Politici  Tutti i mostri di Gennaio
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 17
 

Il mostro di ieri
(19 Gennaio)

 

Il mostro di domani
(21 Gennaio)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 27 Maggio 2013: Fabio Fazio, il confessore della televisione italiana
    Commenti: 0
     
  • 12 Aprile 2013: Bagnoli, Il tradimento della politica
    Commenti: 0
     
  • 20 Marzo 2013: L’M5S, il nuovo «virus» di primavera che infetta la politica italiana
    Commenti: 0
     
  • 18 Marzo 2013: Metropolitana, quell’odiosa abitudine di non cedere il posto
    Commenti: 1
     
  • 26 Febbraio 2013: Ed ora? Napolitano prepara il «minestrone» da servire alla tavola degli italiani
    Commenti: 0
     
  • 16 Febbraio 2013: Il «Principio di relatività» della politica italiana
    Commenti: 0
     
  • 11 Gennaio 2013: Berlusconi vs Santoro? La sconfitta della Politica
    Commenti: 0
     
  • 08 Gennaio 2013: Il nuovo linguaggio dei dinosauri della politica
    Commenti: 0
     
  • 12 Dicembre 2012: Pontifex e il tweet: le reazioni politiche e lo scoppio della guerra (mediatica)
    Commenti: 0
     
  • 11 Dicembre 2012: La politica dei morti viventi
    Commenti: 0
     
  • 27 Ottobre 2012: Giampiero Amandola, il giornalista razzista? No, solo un «mostro» spassoso
    Commenti: 0
     
  • 10 Settembre 2012: Errani-Vinci, la coppia italiana più bella del mondo
    Commenti: 0
     
  • 25 Giugno 2012: Monti: «la nostra politica di rigore sta dando i suoi frutti»
    Commenti: 0
     
  • 08 Maggio 2012: Beppe Grillo distrugge i «mostri» dell’antipolitica?
    Commenti: 0
     
  • 03 Maggio 2012: Delio Rossi prende a pugni Ljajic: le reazioni politiche
    Commenti: 0
     
  • 20 Marzo 2012: Enrico Mentana, il giornalista socialista (e raccomandato)
    Commenti: 7
     
  • 17 Febbraio 2012: L'italiano medio: siamo davvero così?
    Commenti: 0
     
  • 07 Novembre 2011: Gabriella Carlucci, una donna dai veri ideali (politici)
    Commenti: 2
     
  • 06 Novembre 2011: Alluvioni e quei maledetti «se»
    Commenti: 1
     
  • 15 Ottobre 2011: 3I, il mio nuovo movimento politico
    Commenti: 1
     
 

Parole più frequenti

giorno contro Scampia
Fuoco BLOG Napoli
ufficio mia Antonio
calcio Fuochi rifiuti
meglio Jones risposte
conti Mondo tutti
NATALE Beni oggi
Terra annuo ipocrisia
mostro lavoro ricattava
TELEVISIONE prima Perchè
Festa Berlusconi Politica
Italia arretata istinto
2010 Vita chiuso
cosa MOSTRI radiato

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.11 Secondi