faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Giovedì 24 Gennaio 2013
Ipertermia al centro Aktis: un caso di (ingiustificata) superficialità
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Il centro Aktis di Marano (in provincia di Napoli) si distingue per efficienza e professionalità. Succede, però, che anche una struttura di eccellenza possa essere capace di equivoci ingiustificati. Come è successo qualche giorno addietro e di cui sono stato diretto interessato ...


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 24/01/13
 

Il fato ha voluto che fossi testimone di un caso di ordinaria superficialità in ambito sanitario.
E’ dovere di un blog civico denunciare ogni forma di ingiustizia, anche (o forse soprattutto) nelle strutture definite centri di eccellenza.

Pubblico, anche su questo blog, la lettera inviata al Mattino per informare ed evitare futuri, inspiegabili equivoci.

 

 

Spett.le Direzione,
vorrei denunciare una situazione surreale accaduta presso il famoso e rinomato Centro Aktis di Marano

Un mio conoscente necessita di seguire una terapia oncologica alternativa denominata ipertermia.
Cerco via internet una struttura specializzata ed individuo l’Aktis: sul sito è descritto cos’è l’ipertermia e come avviene il trattamento.

Fiducioso, telefono per fissare un appuntamento: al centralino confermano la disponibilità del servizio e trasferiscono la chiamata al reparto interessato, la radioterapia.
L’addetto ascolta la mia richiesta e fissa un primo incontro conoscitivo per la settimana successiva informandomi che occorre la prescrizione del medico di base e vari documenti (tac, analisi del sangue, …)
Un dottore verificherà lo stato del paziente ed insieme decideremo come procedere.

Il giorno dell’incontro ci presentiamo all’orario stabilito.
Alla reception del reparto radioterapia verificano la prescrizione medica e ci informano di attendere nella sala8.
Dopo una mezz’ora una gentile dottoressa ci accoglie nel suo studio, legge la richiesta «ipertermia esterna» e sentenzia: «la nostra struttura non eroga più questo servizio, mi spiace non possiamo esservi utile».
Servono un paio di secondi per riprendermi dallo stupore e poi ribatto: «mi scusi, ma che dice? Ho parlato prima col centralino e poi con un addetto di questo reparto ed entrambi mi hanno confermato l’appuntamento».

La dottoressa, visibilmente imbarazzata, farfuglia varie banalità: prima un generico «siamo in attesa di un nuovo macchinario» e poi «l’ipertermia veniva eseguita fino a qualche mese addietro ed è una terapia poco richiesta».
Su mie insistenze chiama la direttrice che – per placare la nostra incredulità – conferma: «probabilmente nei prossimi mesi ripartiremo ma non sappiamo ancora quando …».
Sconsolati, non ci resta che andar via con addosso un senso di ingiustizia.

Possibile che un centro di eccellenza come l’Aktis possa permettersi dei comportamenti superficiali soprattutto in un ambito così delicato come l’oncologia?
Si sopprime un servizio senza informare l’utenza, i centralinisti e tantomeno pubblicare un avviso sul sito internet?

Chiedo, dunque, chiarezza: se e quando verrà ripristinata l’ipertermia al centro Aktis?
Inoltre, per evitare ulteriori equivoci, bisogna aggiornare la pagina web, si devono informare gli addetti del reparto di radioterapia e gli impiegati del call center della soppressione della terapia.

Nessuno ha tempo da perdere, soprattutto un paziente oncologico.

Grazie per l’attenzione.

 
[1129 letture]
 
 
Mostri categoria Società  Tutti i mostri di Gennaio
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 18
 

Il mostro di ieri
(23 Gennaio)

 

Il mostro di domani
(25 Gennaio)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 06 Giugno 2013: Legge elettorale, il dibattito tra la casalinga di Voghera ed il signor Rossi
    Commenti: 0
     
  • 27 Marzo 2013: [Casale di Carinola] Fotografa la tua frittata, 2013 – II edizione
    Commenti: 0
     
  • 03 Settembre 2012: Faida di Scampia: le riflessioni della casalinga di Voghera
    Commenti: 1
     
  • 30 Luglio 2012: Il dramma (sportivo) della Pellegrini visto dal balcone di casa mia
    Commenti: 2
     
  • 19 Aprile 2012: Bellona (Caserta): un disastro ambientale nel silenzio generale
    Commenti: 0
     
  • 30 Agosto 2011: TV ed economia, appello della casalinga di Voghera.
    Commenti: 0
     
  • 29 Agosto 2011: La vacanza in montagna e la ricerca della casa, questioni da «mentalizzare»
    Commenti: 0
     
  • 12 Agosto 2011: Capitan Cassano
    Commenti: 0
     
  • 14 Maggio 2011: Berlusconi: «Napoli, stop alle demolizioni case abusive»
    Commenti: 3
     
  • 10 Maggio 2011: Rifiuti a Napoli, la monnezza «a casa dei cittadini»
    Commenti: 0
     
  • 15 Marzo 2011: Giappone, esplosione nella centrale nucleare di Fukushima
    Commenti: 0
     
  • 01 Dicembre 2010: facebook, la casa degli italiani
    Commenti: 0
     
  • 13 Novembre 2010: «Profumo di casa ...», tratto da «Le cose degli Altri», di Antonio P. Beni
    Commenti: 0
     
  • 24 Ottobre 2010: Calcio e mobbing: caso Marchetti, portiere del Cagliari e della Nazionale
    Commenti: 0
     
  • 04 Ottobre 2010: Vita da ufficio: quante ore passiamo fuori casa per lavoro?
    Commenti: 4
     
  • 14 Settembre 2010: Ministro Brunetta: «Napoli e Caserta cancro d'Italia»
    Commenti: 3
     
  • 06 Luglio 2010: Asse mediano Napoli - Caserta, una discarica a cielo aperto
    Commenti: 7
     
  • 02 Luglio 2010: Kimberly Castillo, Miss Italia nel Mondo 2010
    Commenti: 2
     
  • 21 Giugno 2010: MostriMondiali: matrimonio tra Cassano e Marcialis, scegliamo il regalo on-line!
    Commenti: 2
     
  • 03 Giugno 2010: Perchè a Napoli i cassonetti della spazzatura sono sempre sporchi ed aperti?
    Commenti: 2
     
 

Parole più frequenti

Perchè Beni cosa
connesso ingannevole Chiedo
NATALE Politica Napoli
Terra Scampia Italia
mostro TELEVISIONE Afghanistan
bosco Antonio BLOG
MOSTRI emozioni Sereno
mia Mondo lavoro
contro Sei invernali
Berlusconi Floridiana oggi
giorno 2010 Festa
pochi rifiuti Rinuncio
chiuso Vita calcio
tutti ufficio Fuochi

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi