faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Martedì 29 Gennaio 2013
Il Bene ed il Male, la risposta in una favola indiana
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Un nonno spiega al nipotino perché l'Uomo è cattivo. E' il racconto di un'antica favola indiana citata nel libro di Faletti «Io sono Dio». In fin dei conti, la spiegazione è plausibile e - soprattutto - da tenere bene a mente ...


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 29/01/13
 

«Papà, perché quel bimbo mi fa i dispetti?» chiede il mio pargoletto con la voce soave e lo sguardo puro di chi non conosce ancora la cattiveria del mondo.
Rifletto su un concetto dopotutto ingenuo: in natura, che io sappia, nessuna creatura attacca spontaneamente un essere della sua stessa specie.

Tranne l'Uomo.

 

 

Dalla riunione condominiale fino alla più spietata guerra che si consuma nel silenzio generale in un territorio dimenticato da Dio, è sempre in atto l'eterna battaglia tra il Bene ed il Male.
Non c'è nulla da fare, l'odio e la violenza sono registrati nel nostro DNA al pari dell'amore e della libertà: un giorno l'uomo metterà piede su Mercurio ma continuerà ad ammazzare il suo simile.

Per rispondere alla complicata domanda del frugoletto, riporto una favola indiana citata nel libro di Giorgio Faletti, Io sono Dio (che sto leggendo ...).

Potrebbe essere una plausibile spiegazione per l'infinità curiosità di un bambino e una valida lezione da ricordare per noi adulti distratti.
In fin dei conti,  i «mostri» sono dentro di noi.

***
Un'antica favola indiana narra di un vecchio Cherokee seduto davanti al tramonto con suo nipote.

«Nonno, perché gli uomini combattono?»
Il vecchio, gli occhi rivolti al sole calante, al giorno che stava perdendo la sua battaglia con la notte, parlò con voce calma.
«Ogni uomo, prima o poi, è chiamato a farlo. Per ogni uomo c'è sempre una battaglia che aspetta di essere combattuta, da vincere o da perdere. Perché lo scontro più feroce è quello che avviene fra i due lupi.»
«Quali lupi, nonno?»
«Quelli che ogni uomo porta dentro di sé.»
Il bambino non riusciva a capire. Attese che il nonno rompesse l'attimo di silenzio che aveva lasciato cadere fra loro, forse per accendere la sua curiosità.
Infine, il vecchio che aveva dentro di sé la saggezza del tempo riprese con il suo tono calmo.«Ci sono due lupi in ognuno di noi. Uno è cattivo e vive di odio, gelosia, invidia, risentimento, falso orgoglio, bugie, egoismo.»
Il vecchio fece di nuovo una pausa, questa volta per dargli modo di capire quello che aveva appena detto.
«E l'altro?»
«L'altro è il lupo buono. Vive di pace, amore, speranza, generosità, compassione, umiltà e fede.»
Il bambino rimase a pensare un istante a quello che il nonno gli aveva appena raccontato. Poi diede voce alla sua curiosità e al suo pensiero.
«E quale lupo vince?»
Il vecchio Cherokee si girò a guardarlo e rispose con occhi puliti. «Quello che nutri di più.»

 
[878 letture]
 
 
Mostri categoria Uomini  Tutti i mostri di Gennaio
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 24
 

Il mostro di ieri
(28 Gennaio)

 

Il mostro di domani
(30 Gennaio)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 20 Maggio 2013: Il tram veloce di Napoli: è giunto il tempo delle risposte?
    Commenti: 0
     
  • 21 Aprile 2013: Ben ritrovato fratello mare
    Commenti: 0
     
  • 02 Aprile 2013: Eremo dei Camaldoli di Napoli, i colori della primavera
    Commenti: 0
     
  • 13 Febbraio 2013: L’influenza: affari o vera malattia?
    Commenti: 0
     
  • 20 Gennaio 2013: Le liste pulite e quella (maledetta) zona grigia della politica italiana
    Commenti: 0
     
  • 11 Novembre 2012: David Petraeus e l'istinto animale
    Commenti: 0
     
  • 16 Settembre 2012: Morte di un condomino, parte III (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 0
     
  • 15 Settembre 2012: Morte di un condomino, parte II (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 0
     
  • 14 Settembre 2012: Morte di un condomino, parte I (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 0
     
  • 11 Settembre 2012: Il fumatore (mal)educato
    Commenti: 0
     
  • 26 Giugno 2012: Vita di ufficio: la tribù (di indiani)
    Commenti: 2
     
  • 18 Giugno 2012: Il Condominio Due Polle (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 1
     
  • 20 Maggio 2012: «Ben ritrovato fratello mare»
    Commenti: 0
     
  • 20 Aprile 2012: [APPELLO] Voglio la benzina a 2 euro al litro
    Commenti: 0
     
  • 18 Aprile 2012: La favola di Trotino: piccoli leghisti crescono
    Commenti: 3
     
  • 17 Aprile 2012: Monti: «cancelleremo l'imposta sulla benzina a favore della tassa sulla parola»
    Commenti: 1
     
  • 14 Marzo 2012: Le 10cose che mi fanno star bene
    Commenti: 0
     
  • 09 Marzo 2012: Malasanità: il dolore di una famiglia
    Commenti: 0
     
  • 02 Febbraio 2012: Abito a Scampia, sono una persona normale ma non #occupyscampia
    Commenti: 5
     
  • 31 Gennaio 2012: La favola del ranocchio testardo
    Commenti: 0
     
 

Parole più frequenti

ufficio giorno prima
Scampia Fuochi Napoli
Stress contro lavoro
Politica riconoscente NATALE
calcio Terra l’undicesimo
Mondo Italia Berlusconi
Festa lascia Cuba
gioielli TELEVISIONE boschivi
2010 Vita tutti
chiuso oggi rifiuti
Perchè Antonio doping
lavoro cosa MOSTRI
Pannolino patentato Beni
mostro mia BLOG

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi