faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Lunedì 25 Marzo 2013
Il rifiuto-zero: la soluzione per la discarica-Terra
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Se ogni cittadino della Terra usasse e sfruttasse le risorse come noi fortunati abitanti dell'occidente ricco, cosa accadrebbe? In un lasso di tempo, il pianeta rischierebbe l'esaurimento di tutte le ricchezze trasformandosi in un'enorme discarica. Occorre intervenire subito educandoci a comportamenti virtuosi.


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 25/03/13
 

Il 10% della popolazione del Pianeta utilizza (leggi consuma) il 90% delle risorse mondiali.

E se un giorno, invece, una divinità di una lontana galassia dotata di super-poteri distribuisse le ricchezze presenti sulla Terra in modo uniforme a tutte le popolazioni?

Cosa accadrebbe?

 

 

Il dramma della fame nel terzo mondo svanisce, i denutriti bimbi africani mangiano (finalmente!) come i loro coetanei americani rischiando l'obesità. I cinesi acquistano tre macchine a famiglia ed i pakistani due cellulari a testa.
La povertà, intesa in tutte le sue forme, svanisce a favore di un benessere generale.

Ma per quanto tempo la Terra resisterebbe ad un simile sfruttamento di acqua, petrolio ed energia?

Inoltre, la montagna di rifiuti prodotti da una società «civile» estesa lungo tutta la superficie del Pianeta, come verrebbe smaltita?

Impossibile fornire una risposta certa.

Ed allora noi singoli cittadini, fortunati abitanti di quella parte del mondo - minoranza per numero ma egoista nei consumi - abbiamo il dovere di imporci un  comportamento virtuoso.
Basta porre un minimo di attenzione alle nostre azioni quotidiane: riparare la fontana che perde una goccia al minuto, spegnere le luci negli ambienti vuoti (ed in ufficio quando si va via), incentivare la raccolta differenziata al massimo delle proprie possibilità, evitare l'usa-e-getta.

Su quest'ultimo punto possiamo fare molto da subito e con semplici comportamenti: io evito di acquistare le bottiglie d'acqua fornite dalle macchinette, in ufficio utilizzo una tazza e mai i bicchieri di plastica, leggo solo ebook tramite il mio Kindle (in generale, preferisco il digitale per evitare le confezioni - si pensi agli mp3 invece che al CD).

Prossimo passo: comprare i detersivi alla spina per avvicinarmi al concetto del rifiuto-zero poiché non produrre spazzatura è ancora più utile di differenziare poi.

Utopia?
Non credo, forse l'indifferenza generale è solo indice di pigrizia e disinteresse verso la collettività.

In fin dei conti, ricordiamoci che anche il più grande degli oceani è composto da milioni di singole goccioline d'acqua.

 
[986 letture]
 
 
Mostri categoria Ecologia  Tutti i mostri di Marzo
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 12
 

Il mostro di ieri
(24 Marzo)

 

Il mostro di domani
(26 Marzo)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 06 Maggio 2013: Terra dei Fuochi: Capodichino, brucia l’ennesimo deposito
    Commenti: 0
     
  • 09 Aprile 2013: Napoli, il miracolo della discarica trasformata in isola ecologica
    Commenti: 0
     
  • 03 Aprile 2013: In difesa dei miei cinque visitatori svizzeri, vittime dei luoghi comuni
    Commenti: 0
     
  • 10 Gennaio 2013: Manutenzione delle strade e rifiuti: due problemi, un’unica soluzione
    Commenti: 0
     
  • 19 Ottobre 2012: «Terra dei Fuochi»: quando le prime bonifiche?
    Commenti: 0
     
  • 19 Settembre 2012: Napoli, il vecchio palazzetto dello sport: ecomostro con discarica
    Commenti: 0
     
  • 27 Aprile 2012: «Sul terreno ha lasciato 100milioni»: il doveroso sacrificio alla Belva
    Commenti: 0
     
  • 16 Febbraio 2012: Sanremo, il piano della Canalis per recuperare terreno con Belen
    Commenti: 1
     
  • 09 Febbraio 2012: Agnano, residui di emergenza-rifiuti ed ordinaria inciviltà
    Commenti: 0
     
  • 12 Gennaio 2012: Vita d'ufficio: cambio di sede, alla ricerca del collega-zero
    Commenti: 3
     
  • 23 Novembre 2011: 23 novembre 1980: terremoto in Irpinia, il mio ricordo
    Commenti: 5
     
  • 30 Settembre 2011: Napoli, fermata dell'autobus liberata dai rifiuti grazie ad Hamsik e Cavani?
    Commenti: 2
     
  • 06 Settembre 2011: Terra dei Fuochi, terra di roghi (impuniti)
    Commenti: 2
     
  • 01 Luglio 2011: Emergenza rifiuti a Napoli: arrivano i supereroi!
    Commenti: 0
     
  • 28 Giugno 2011: Campo ROM di Scampia, l’inceneritore di rifiuti tossici no-stop
    Commenti: 4
     
  • 23 Maggio 2011: La Terra dei Fuochi, impossibile tacere
    Commenti: 1
     
  • 10 Maggio 2011: Rifiuti a Napoli, la monnezza «a casa dei cittadini»
    Commenti: 0
     
  • 03 Maggio 2011: Osama Bin Laden è morto, un mostro in meno sulla faccia della Terra
    Commenti: 5
     
  • 27 Aprile 2011: Rifiuti è normalità, due concetti opposti
    Commenti: 5
     
  • 22 Aprile 2011: «Earth Day», ma il «Giorno della Terra» si festeggia anche a Napoli?
    Commenti: 0
     
 

Parole più frequenti

lapidi Antonio 1080
Perchè Sei possibilità
Vita Italia Beni
Scampia calcio Fuochi
2010 oggi fantasista
chiuso mia Napoli
sii cellulari Kimberly
spassoso rifiuti NATALE
Politica BLOG mostro
tutti Terra contro
cosa lavoro TELEVISIONE
giorno Mondo Festa
Losing Carino Berlusconi
ufficio MOSTRI cambiate

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.08 Secondi