faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Giovedì 18 Aprile 2013
L’abbraccio tra Bersani ed Alfano, l’icona dell’inciucio che ritorna
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Dopo aver votato per il candidato al Quirinale, Bersani discute con Alfano. Cosa si dicono? A noi spettatori attenti non interessa. Basta vederli felici e sorridenti vicini vicini, l'uno all'altro. La condanna mediatica è immediata.


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 18/04/13
 

«L'unico Governo possibile è quello del cambiamento» tuonava convinto fino a qualche giorno addietro Pierluigi Bersani. La dose veniva ulteriormente rincarata con dichiarazioni al peperoncino: «mai un'alleanza con Berlusconi».

Cambiano i tempi ma la politica resta sempre uguale a se stessa: in pubblico si proclama ed in privato si ragiona.

E così anche oggi la storia si ripete, il fotografo cattura e consegna alla Storia l'abbraccio fedigrafo tra il segretario PD ed Alfano, il nemico-amico, l'alleato disprezzato di giorno ed ammiccato di notte.

 

 

Non è un fotomontaggio, è la realtà di queste ore.
Dopo aver votato il suo candidato al Quirinale, Bersani discute con il segretario del PDL: cosa si dicano è ininfluente.

Potrebbero  parlare del meteo come due estranei in ascensore, polemizzare se Belen abbia o meno un compagno fisso, litigare sull'efficacia della sigaretta elettronica ... a noi, osservatori esterni e spettatori attenti, non interessa cosa realmente si dicono. Ci basta guardarli sorridere vicini l'uno all'altro, cordiali come due vecchi compagni di scuola che si ritrovano dopo mille avventure.

La condanna scatta immediata, la mossa è sicuramente azzardata, l'errore mediatico grossolano, l'icona dell'inciucio sobbalza prepotente, il messaggio è lampante, il ritorno della vecchia politica dei compromessi e del tornaconto guadagna terreno, l'indistinguibilità tra sinistra e destra avanza, è il trionfo del «siamo tutti uguali», il definitivo smascheramento dei «mostri».

 
[1106 letture]
 
 
Mostri categoria Politici  Tutti i mostri di Aprile
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 15
 

Il mostro di ieri
(17 Aprile)

 

Il mostro di domani
(19 Aprile)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (un commento)
 
16:28

ehi, quelli di Repubblica mi hanno copiato il titolo dell'articolo! Da non credere, leggete qui: http://tinyurl.com/bmtx3a4

 
 
 
Mostri simili
 
  • 02 Maggio 2013: Letta o Alfano, chi tradirà per primo?
    Commenti: 0
     
  • 27 Aprile 2013: Da Bersani ad Enrico Letta, cos’é (realmente) cambiato?
    Commenti: 0
     
  • 03 Dicembre 2012: Bersani vs Berlusconi? Ritorno al futuro
    Commenti: 0
     
  • 23 Luglio 2012: Ritorno alla Lira? La Matematica non è un'opinione
    Commenti: 1
     
  • 29 Settembre 2011: Berlusconi e Bersani, non mi avrete mai
    Commenti: 2
     
  • 20 Settembre 2011: Evasione fiscale a Scampia, il ritorno dei contrabbandieri di sigarette
    Commenti: 6
     
  • 25 Settembre 2010: «A volte Ritornano», preview tratta da «Le cose degli Altri», di Antonio P. Beni
    Commenti: 0
     
  • 06 Ottobre 2009: Lodo Alfano, quando un ministro crea caos e polemiche!
    Commenti: 1
     
  • 12 Agosto 2009: Michael Schumacher, non ritorna in formula1 con la Ferrari. Grazie lo stesso!
    Commenti: 0
     
 

Parole più frequenti

Domitia calcio fanno
normalità mostro chirurgo
lavoro TELEVISIONE cancelleremo
Fuochi contro BLOG
Italia Vita Scampia
lavori Festa Politica
truffaldini NATALE mia
chiuso Antonio NATALE
Perchè Sei MOSTRI
Napoli Berlusconi Terra
ufficio rifiuti scambio
giorno tutti cosa
centesimi Mondo Beni
2010 oggi pulite

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi