faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Lunedì 18 Gennaio 2010
Terremoto ad Haiti: essere aggiornati per non restare indifferenti
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Dopo la forte scossa ad Haiti ci sono migliaia di morti, manca tutto, servono aiuti di ogni genere. Noi cosa possiamo fare? Prima di tutto non essere indifferenti difronte a questa ennesima catastrofe che ha colpito uno dei paesi più poveri dell'Occidente. Restiamo aggiornati, i mezzi non mancano a partire dal web. Ecco alcuni canali che uso.


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 18/01/10
 

Le tragedie dovrebbero unire il genere umano in uno spirito di solidarietà globale. Purtroppo non possiamo andare tutti ad Haiti, aiutare a scavare tra le macerie e salvare quante più vite umane possibili. Possiamo però donare dei soldi, ognuno scelga l'ente o l'associazione in cui crede ma è necessario fare qualcosa.
Per restare aggiornati sulle continue notizie, immagini e video che arrivano da Haiti, si può usare il web. Ecco alcuni utili canali. Informarsi per non restare indifferenti.

 

 

Internet fornisce la possibilità a tutti di divenire reporter e, purtroppo, ce ne accorgiamo soprattutto quando accadono queste immense tragedie.
Le prime immagini e video che giungono oramai sono quelle che le stesse persone coinvolte inviano via web in attesa che i media tradizionali giungano sul posto. E' successo anche ad Haiti.

Ogni giorno ad esempio consulto il canale YouTube di RaiNews 24 con i video che mostrano la realtà di Haiti prima e dopo la scossa. Sono quasi sempre filmati registrati da persone in fuga o da telecamere fisse, ci permettono di "vivere" quella realtà e farci comprendere cosa stia veramente accadendo, senza censura e filtro.

Ecco un video di esempio, con le prime tremende immagini tra macerie, morti, feriti ...



Un altro sito che pubblica testimonianze video direttamente da Haiti è You Reporter.
Anche su Twitter è possibile leggere le testimonianze di chi è coinvolto direttamente dalle loro parole in 140caratteri.

Non riduciamo la tragedia ad una notizia qualsiasi, non c'è peggior mostro dell'indifferenza alla morte.

 
[1078 letture]
 
 
Mostri categoria Disastri  Tutti i mostri di Gennaio
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 23
 

Il mostro di ieri
(17 Gennaio)

 

Il mostro di domani
(19 Gennaio)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (un commento)
 
09:51

è notizia di oggi l'estrazione di due persone vive dopo 5giorni dal sisma! E' un miracolo, una speranza in un paese devastato

 
 
 
Mostri simili
 
  • 23 Novembre 2011: 23 novembre 1980: terremoto in Irpinia, il mio ricordo
    Commenti: 5
     
  • 18 Maggio 2011: Obesità, come sarei potuto essere
    Commenti: 5
     
  • 15 Aprile 2010: Amauri oggi è orgoglioso di essere italiano perchè Dunga non lo ha convocato?
    Commenti: 2
     
 

Parole più frequenti

oggi Politica tutti
Vita giorno cosa
mostro Melito contro
Crac chiuso Italia
rifiuti Fuochi MOSTRI
2010 Mondo TELEVISIONE
faCCebook Berlusconi Mameli
calcio lavoro Terra
Scampia Perchè Alfred
veloce nuovo BLOG
Napoli Aldegani spina
Lauren Beni NATALE
mia africano intruso
ufficio Antonio schifo

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.09 Secondi