faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Venerdì 19 Febbraio 2010
Linguaggio fotografico: L’ENFASI, di Pietro Ricciardi
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

L'enfasi, consiste nell'accentuare mediante una determinata costruzione una parola o una frase, in modo da sottolinearne il significato e le implicazioni. Nel linguaggio parlato l'enfasi si accompagna a un aumento di intensità della voce e dei gesti come spiega il nostro appassionato Pietro Ricciardi nel suo articolo.


Monster's Blog
Scritto da Pietro Ricciardi il 19/02/10
 

Riprendiamo, dopo una breve pausa, a parlare di linguaggio fotografico, partendo dal curiosare su wikipedia, dove leggiamo dell’enfasi: “(dal greco èmphasis, da empháinō, «esibisco, mostro») è una figura retorica di tipo sintattico che consiste nell'accentuare mediante una determinata costruzione una parola o una frase, in modo da sottolinearne il significato e le implicazioni. Nella frase Lui sì che è un amico l'enfasi mette in evidenza le implicazioni della parola amico, nella frase il sangue non è acqua si sottolinea l'importanza dei legami di sangue.
Nel linguaggio parlato l'enfasi si accompagna a un aumento di intensità della voce e dei gesti. Nel linguaggio teatrale, spesso e volentieri molti registi sollecitano gli attori ad una miglior recita con l'espressione "più enfasi!". Nella classificazione di Lausberg, l'enfasi rientra nei tropi, insieme con l'antonomasia, l'iperbole, l'ironia, la litote, la metonimia, la metafora, la perifrasi, la metalessi e la sineddoche”.
Interessante, in questa descrizione, la parte finale, che subito ci fornisce un’indicazione delle similitudini tra la figura retorica dell’enfasi con la litote, la sineddoche, la metafora ed altre, alcune delle quali abbiamo preso in considerazione nel nostro chiacchierare sulla retorica applicata alla fotografia.
Queste figure, infatti, rientrano nella tropi, secondo la tassonomia di Lausberg. Il tropo ( o tropi al plurale) indica qualsiasi figura retorica in cui un'espressione è trasferita dal proprio significato ad un significato figurato. In questo, dunque, la similitudine con le figure retoriche già incontrate in questo piccolo cammino che facciamo insieme tra le figure retoriche della fotografia.
Andiamo al dunque: come si usa l’enfasi in fotografia?

 

 

Pietro Ricciardi è anche su facebook, diventa suo amico

Nella fotografia un ruolo importante per usare la figura dell’enfasi può essere giocato dalle luci. Ad esempio in una foto può essere illuminata una parte della foto (magari un volto, o parte di un volto) e lasciato al buio un’altra parte, quasi indistinguibile. In questo modo si concentra l’attenzione dell’osservatore su ciò che l’autore vuole comunicare. Lo stesso si può ottenere sfocando parte dell’immagine, o con inquadrature grandangolari, che “rimpiccioliscono” lo sfondo, facendogli “perdere importanza” sottolineando quello che nello scatto si trova in primo piano.




 
[1388 letture]
 
 
Mostri categoria TV e media  Tutti i mostri di Febbraio
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 26
 

Il mostro di ieri
(18 Febbraio)

 

Il mostro di domani
(20 Febbraio)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 08 Gennaio 2013: Il nuovo linguaggio dei dinosauri della politica
    Commenti: 0
     
  • 19 Febbraio 2011: «La forza delle donne», di Pietro Ricciardi
    Commenti: 1
     
  • 03 Settembre 2010: Salviamo Sakineh, fermiamo le pietre
    Commenti: 0
     
  • 30 Giugno 2010: Addio a Pietro Taricone, morto il giorno del suo onomastico
    Commenti: 6
     
  • 13 Febbraio 2010: Pietro Masturzo vince il World press photo 2010
    Commenti: 0
     
  • 19 Gennaio 2010: Linguaggio fotografico: L’IPERBOLE, di Pietro Ricciardi
    Commenti: 0
     
  • 12 Gennaio 2010: Linguaggio fotografico: IL PARADOSSO, di Pietro Ricciardi
    Commenti: 1
     
  • 05 Gennaio 2010: Linguaggio fotografico: qualche digressione, di Pietro Ricciardi
    Commenti: 2
     
  • 29 Dicembre 2009: Linguaggio fotografico: IL LUOGO COMUNE, di Pietro Ricciardi
    Commenti: 0
     
  • 22 Dicembre 2009: Linguaggio fotografico: LA SINEDDOCHE, di Pietro Ricciardi
    Commenti: 3
     
 

Parole più frequenti

TELEVISIONE francobollo NATALE
goleador Pirateria Franca
televisivi Scampia cosa
Perchè oggi calcio
lavoro chiuso anni
Napoli Infinito 2010
Beni mia Antonio
Mondo Camera Impegno
giorno vota mostro
Vita Politica Fuochi
MOSTRI contro pregio
rifiuti ufficio Italia
tutti bella Terra
MostriMondiali Berlusconi BLOG

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.09 Secondi