faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Venerdì 11 Giugno 2010
FedEmo contro un articolo della Legge Finanziaria 2010: da diffondere
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Negli anni80 ci fu lo scandalo del sangue infetto che contagiò tante persone di EpatiteC e AIDS. La legge 210/92 stabilì che queste dovessero essere indennizzate. Ad oggi molti ancora attendono. Il governo vuole stabilire, in contrasto con sentenze definitive, che tale indennizzo non sia rivalutato in base al costo della vita ma espresso nel valore di 15-20 anni fa. Quindi chi si è ammalato dopo aver aspettato 20anni percepirà l’indennità come se gli anni non fossero mai passati. E' GIUSTO?


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 11/06/10
 

COMUNICATO STAMPA - Federazione delle Associazioni Emofilici Onlus

FedEMo chiede con forza la modifica della Legge Finanziaria 2010 che colpisce i contagiati dall’utilizzo di farmaci salvavita emoderivati, vaccinazioni obbligatorie e trasfusioni.

La Federazione delle Associazioni Emofilici (FedEmo) desidera richiamare con urgenza l’attenzione di tutti i media e delle Istituzioni su quanto previsto dalla Legge Finanziaria 2010, ai commi 13 e 14 dell’articolo 11. Tali commi disciplinano la rivalutazione dell’indennizzo ex lege 210/92, concesso a chi in passato ha contratto l'epatite e/o l'Aids attraverso l’utilizzo di farmaci salvavita emoderivati o da trasfusioni contenenti virus patogeni.

 

 

“L'attuale manovra finanziaria lede i diritti di almeno 50.000 cittadini danneggiati dal sangue infetto” è quanto affermato oggi dall’Unione Forense per la Tutela dei Diritti dell’Uomo.

Il comma 13” spiega l’avv. Marco Calandrino, uno dei consulenti legali di FedEmo, “bloccando gli importi ai valori di oltre 15 anni fa, di fatto nega il principio che una prestazione solidaristica come l’indennizzo, debba essere adeguata al costo della vita. Preclude, inoltre, la concessione di ogni rivalutazione futura in materia, anche a quei soggetti in possesso di una sentenza favorevole già passata in giudicato”.

Il comma 14” prosegue Calandrino, “ è costituzionalmente dubbio, dal momento che pretende di annullare l'efficacia di sentenze della Magistratura passate in giudicato (perché non impugnate a suo tempo dal Ministero della Salute)”. Tutto questo appare in evidente contrasto con la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo.

“Tale decisione ci sorprende e ci lascia increduli poiché presenta una profonda iniquità” è il commento di Gabriele Calizzani, Presidente di FedEmo. “Ci appelleremo alla particolare sensibilità di coloro che all’interno del Governo hanno sempre dimostrato attenzione e rispetto per le categorie di malati coinvolte. Solleciteremo un intervento immediato, data l’urgenza dalla situazione.”

FedEmo, congiuntamente alle altre Associazioni di rappresentanza dei danneggiati, intraprenderà tutte le azioni legali, politiche e di sensibilizzazione in suo potere affinché siano modificati quei commi ritenuti inaccettabili. Considera inoltre necessario informare l’opinione pubblica sulla natura iniqua della Legge in discussione e sul mancato rispetto degli impegni precedentemente presi in materia da parte delle Istituzioni preposte.

Roma, 3 giugno 2010
Per informazioni: Romano Arcieri 340-2614074

 
[1043 letture]
 
 
Mostri categoria Società  Tutti i mostri di Giugno
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 13
 

Il mostro di ieri
(10 Giugno)

 

Il mostro di domani
(12 Giugno)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (2 commenti)
 
20:37

ecco come i politici intendono risparmiare, ai danni della povera gente

 
18:31

no comment, la giustizia non è di questo mondo...

 
 
 
Mostri simili
 
  • 06 Giugno 2013: Legge elettorale, il dibattito tra la casalinga di Voghera ed il signor Rossi
    Commenti: 0
     
  • 27 Marzo 2013: [Casale di Carinola] Fotografa la tua frittata, 2013 – II edizione
    Commenti: 0
     
  • 25 Febbraio 2013: [SCOOP] Ecco gli exit poll per le elezioni 2013 (prima di Sky, Rai e Mediaset)
    Commenti: 0
     
  • 27 Gennaio 2013: Il giorno della memoria 2013
    Commenti: 0
     
  • 24 Luglio 2012: Google contro l’esercito dei navigatori tuttologi
    Commenti: 0
     
  • 28 Giugno 2012: Italia-Germania, gli articoli di domani
    Commenti: 0
     
  • 15 Giugno 2012: Euo2012: Italia, serve un «mostro»
    Commenti: 2
     
  • 13 Giugno 2012: Euro2012, Scampia sempre «dentro la notizia»
    Commenti: 2
     
  • 22 Aprile 2012: Earth Day 2012, il mio piccolo contributo
    Commenti: 1
     
  • 12 Febbraio 2012: Articolo 18, la mia proposta
    Commenti: 0
     
  • 27 Gennaio 2012: Il Giorno della memoria 2012
    Commenti: 0
     
  • 08 Gennaio 2012: I dolci, la nostra arma contro la crisi
    Commenti: 0
     
  • 03 Gennaio 2012: L'arresto di Michele Zagaria: lo scoop del 2011 di faCCebook
    Commenti: 0
     
  • 28 Novembre 2011: Come ero (1974), come sono oggi (2011)
    Commenti: 5
     
  • 27 Settembre 2011: Che strani incontri alla fermata dell'autobus
    Commenti: 4
     
  • 20 Settembre 2011: Evasione fiscale a Scampia, il ritorno dei contrabbandieri di sigarette
    Commenti: 6
     
  • 18 Luglio 2011: Canone RAI, una petizione contro i palinsesti estivi
    Commenti: 2
     
  • 13 Maggio 2011: Mario Monfrecola, un reporter in «guerra» contro i mostri
    Commenti: 0
     
  • 07 Maggio 2011: Raimondo Vianello e il controllo delle fonti
    Commenti: 0
     
  • 13 Aprile 2011: «Il Pendolare - tutti contro», di Antonio P. Beni
    Commenti: 1
     
 

Parole più frequenti

Scampia Napoli giorno
contro SVEGLIA Antonio
cosa Minetti rasato
chiuso Italia calcio
mia Fuochi Gheddafi
stracciato mostro Mondo
Terra rifiuti dopo
numeri bellezza Vaticano
Politica Perchè monitor
Vita NATALE tutti
interpreta morte BLOG
ufficio lavoro Berlusconi
Beni scambio MOSTRI
oggi 2010 TELEVISIONE

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.14 Secondi