faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Giovedì 01 Luglio 2010
Penne digitali: cosa sarebbe Internet senza l'IPERTESTO?
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Ogni pagina web che visitiamo presenta dei link ad altri siti, è l'ipertesto, il concetto sul quale si basa la Rete. Ogni rimando è un approfondimento e se ci riflettiamo, senza il LINK, Internet non avrebbe senso di esistere. Molti affermano che il web non è altro che un ipertesto globale, come dargli torto? Ed è proprio la presenza di link all'interno di un articolo online che lo rende radicalmente diverso da uno di giornale.L'ipertestualità rappresenta l'interattività.


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 02/07/10
 

Man mano che scrivo articoli per il Monster’s Blog sono sempre più consapevole che, a differenza del reporter classico della carta stampata, il cybergiornalista ha a disposizione innumerevoli nuovi strumenti di comunicazione e di trasmissione delle notizie che evolvono molto rapidamente e che occorre conoscere per padroneggiare le possibilità offerte dal web.
Da “Penne digitali”: solo conoscendo lo specifico dell’Internet è possibile esaltarne il potenziale ed offrire qualcosa di più di un semplice trasferimento sul monitor di informazioni nate per la carta.
L’aspetto che maggiormente contraddistingue la scrittura online è senza dubbio l’ipertestualità.
Lavoro nel campo informatico da quasi tredici anni e senza dubbio le mie conoscenze tecniche mi aiutano a comprendere le infinite risorse che la Rete mette a disposizione. Però non avevo mai approfondito la vera importanza che ricopre il link nelle pagine web. Mi riferisco a quelle parole (o frasi) sottolineate che se cliccate rimandano ad altre pagine web per i dettagli.
Per capire al meglio il concetto di ipertesto usiamo ... un ipertesto a Wikipedia!

 

 

Da “Penne digitali”: la novità dell’articolo online risiede proprio nel suo farsi ipertesto in grado di mettere in evidenza ciò che nel foglio cartaceo era latente [...] Ogni testo è sempre stato virtualmente un ipertesto; stava però alle competenze del lettore, alla qualità della sua personale enciclopedia, istituire le giuste relazioni ipertestuali tra le pagine che leggeva.

In effetti già un libro con le note e piè di pagina e la bibliografia realizza in parte una comunicazione ipertestuale per citare le fonti.
Tuttavia è con Internet che si realizza il sogno della compresenza di tutte le componenti e percorsi di approfondimento a portata di click, gestendo in una stessa pagina più elementi multimediali da richiamare ed eventualmente salvare per memoria futura.

E’ proprio questa interattività continua che rende diversa una pagina web da una pagina a stampa ... e non è poco.

Da “Penne digitali”: «Questi collegamenti - fa notare Alain Giraudo, responsabile del sito di Le Monde - hanno una grande importanza quando hanno in effetti una funzione rivelatrice, quando servono a migliorare il contenuto dello scritto, ossia dell’articolo; devono perciò dare accesso a siti che consentono di ottenere un valore aggiuntivo relativo all’informazione, o forniscano informazioni più strutturali.»

Allora, quando si scrive un articolo, quanti e quali link vanno inseriti?
Io sicuramente evidenzio i link ai siti “istituzionali” mentre per apprfondire concetti inediti utilizzo rimandi a Wikipedia. Inoltre, quando possibile ed inerente all’argomento trattato, non dimentico mai di citare gli altri amici della blogsfera.
Ogni tanto mi concedo il lusso anche di una autocitazione come in questo caso in cui uso l’ultimo ipertesto di questo articolo per ricordare al coraggioso lettore che è giunto fino a questo punto, il motivo per cui scrivo.

 
[1258 letture]
 
 
Mostri categoria Tecnologie  Tutti i mostri di Luglio
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 24
 

Il mostro di ieri
(30 Giugno)

 

Il mostro di domani
(02 Luglio)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 27 Aprile 2013: Da Bersani ad Enrico Letta, cos’é (realmente) cambiato?
    Commenti: 0
     
  • 14 Marzo 2013: WhatsApp? Un’app senza spina dorsale
    Commenti: 0
     
  • 14 Gennaio 2013: Costa Concordia un anno dopo: cosa è cambiato sulle navi da crociera?
    Commenti: 0
     
  • 05 Ottobre 2012: Chi o cosa si nasconde dietro la magia dei coupon?
    Commenti: 0
     
  • 04 Ottobre 2012: Cinema che passione ma quanto mi costi!
    Commenti: 0
     
  • 27 Settembre 2012: La nuova ora di religione secondo Profumo: cosa ne pensa Don Antonio?
    Commenti: 0
     
  • 27 Giugno 2012: Cosa mi aspetto dallo smartphone di domani?
    Commenti: 0
     
  • 18 Marzo 2012: Lavoro: non modificate l'art. 18 (cambiate la Costituzione)
    Commenti: 4
     
  • 14 Marzo 2012: Le 10cose che mi fanno star bene
    Commenti: 0
     
  • 18 Febbraio 2012: Sanremo, ecco cosa dirà Adriano Celentano
    Commenti: 0
     
  • 17 Febbraio 2012: L'italiano medio: siamo davvero così?
    Commenti: 0
     
  • 15 Gennaio 2012: Costa Concordia, la crociera della morte
    Commenti: 0
     
  • 14 Gennaio 2012: Cosentino-Papa, bacio tra «mostri»
    Commenti: 4
     
  • 08 Settembre 2011: D'Alema e la crisi economica: costretto a vendere Ikarus?
    Commenti: 0
     
  • 29 Luglio 2011: Ministeri al Nord, «Berlusconi dì qualcosa di destra»
    Commenti: 1
     
  • 26 Maggio 2011: Berlusconi: «Solo chi è senza cervello vota la sinistra»
    Commenti: 5
     
  • 21 Marzo 2011: Telefonia fissa ed internet, ecco come risparmiare
    Commenti: 3
     
  • 11 Marzo 2011: La salute, la prima cosa
    Commenti: 0
     
  • 17 Febbraio 2011: Pirateria in Rete: cosa occorre sapere per scaricare un film da Internet
    Commenti: 1
     
  • 25 Dicembre 2010: Sereno Natale a tutti voi senza mostri e con il mio Presepe!
    Commenti: 0
     
 

Parole più frequenti

Fuochi Pensieri Penne
tutti chiuso contro
BLOG dopo giorno
Terra Multe Berlusconi
Qaeda MOSTRI Scampia
calcio Napoli mostro
Alluvione giù ufficio
premier Perchè 2010
Italia teoria rifiuti
mia Beni cosa
Politica sinistra oggi
TELEVISIONE NATALE Mondo
faCCebook lungomare Antonio
Vita lavoro potuto

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi