faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Martedì 06 Luglio 2010
Asse mediano Napoli - Caserta, una discarica a cielo aperto
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Chi ha la (s)fortuna di percorrere l'asse mediano che congiunge Napoli e Caserta, potrà ammirare uno spettacolo indegno: kilometri di immondizia lungo la strada e le piazzole trasformate in DISCARICHE. Chiunque si può fermare e gettare rifiuti di ogni genere indisturbato. A chi tocca pulire e controllare questa arteria? MISTERO. Inoltre, dall'asse mediano quasi sicuramente si vedranno roghi di rifiuti pericolosi, basta guardare all'orizzonte losche colonna di fumo nero. MOSTRUOSO


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 06/07/10
 

L'asse mediano, oltre ad essere una strada pericolosa per gli automobilisti e motociclisti per la scarsa manutenzione dell'asfalto (basta guardare i frequenti vasi di fiori disposti lungo i bordi in ricordo di qualche povera vittima di incidente), si caratterizza per altri due aspetti indecenti: il primo sono le piazzole trasformate da gente incivile e delinquenti vari in discariche, sede di ogni tipo di rifiuto, dai sacchetti alle lavatrici fino agli immancabili materassi.
Il secondo triste aspetto di questa strada a scorrimento veloce è la possibilità di vedere, ad ogni ora del giorno e della notte, roghi di rifiuti pericolosi come ad esempio i pneumatici.
D'altronde questa arteria attraversa proprio il cuore de La Terra dei Fuochi, la zona così definita da Roberto Saviano proprio per delimitare quei paesi ove quotidianamente vengono bruciati rifiuti di ogni genere.

Ho scattato queste foto ieri pomeriggio a dimostrazione che, da queste parti, l'emergenza rifiuti non è mai terminata.. E difatti, fermo su una piazzola piena di spazzatura, ho assistito in diretta all'intervento dei Vigili del Fuoco pronti a spegnere un rogo (dalla puzza avrei scommesso che fossero pneumatici).
Sono sicuro che se ripetessi questa mia semplice indagine on the road fra cinque anni, la situazione sarebbe la stessa così come lo era cinque anni fa.
Segue la (triste) galleria fotografica.

 

 

Le piazzole-discariche ritratte sono quelle presenti nel tratto di asse mediano che va da Aversa fino a Teverola, una decina di kilometri che congiungono Giugliano a Marcianise e che portano migliaia di automobilisti indifferenti ai centri commerciali quali il Jambo ed il Medì.

COSA FARE?
Dobbiamo avere la forza di DENUNCIARE e NON ASSUEFARCI a questo degrado continuo.
Ad esempio, ogni volta che individuiamo un rogo di rifiuti pericolosi, dobbiamo subito avvisare i Vigili del Fuoco al 115, invitare anche la Polizia ed i Carabinieri ad intervenire telefonando al 112 e 113.
Inoltre, possiamo pubblicare sul sito Internet La Terra dei Fuochi foto e video di questi maledetti incendi.


(Cliccare sulla foto per ingrandire l'immagine.)

Piazzola-discarica con ogni tipo di rifiuto


Dalla piazzola-discarica si può vedere un rogo in lontananza


Zoom sul rogo di pneumatici con intervento dei Vigili del Fuoco


In questa piazzola-discarica ci sono talmente di quei rifiuti che non c'è più lo spazio per sostare con l'auto in caso di necessità!

 
[2016 letture]
 
 
Mostri categoria Società  Tutti i mostri di Luglio
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 11
 

Il mostro di ieri
(05 Luglio)

 

Il mostro di domani
(07 Luglio)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (7 commenti)
 
21:19

questa notizia dovrebbe essere trasmessa dal TG1 talmente è scandalosa giusto per far capire la VERITA' sull'emergenza rifiuti risolta da Berlusconi

 
19:53

il mostro di oggi è finito pure su Il Mattino online sezione "Dillo al Mattino". Ecco l'indirizzo: http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=109632&sez=NAPOLI

 
15:39

E' un vero schifo,gettano di tutto su quell'asse mediano direzione Caserta in entrambi i sensi di marcia.................Raramente vengono tolti rottami e spazzatura varia.......Che schifo!!!Vergogna...

 
11:16

ammesso pure che vedo una persona gettare rifiuti su una piazzola dell'asse mediano, cosa posso fare? Denunciarlo? Chiamare il 112? No, solo se le forze dell'ordine acchiappano sti delinquenti sul fatto forse al massimo gli mettono una multa che non pagheranno mai!

 
09:37

La verità è che non dipende dalle istituzioni, siamo noi ad essere dei porci, ed omertosi anche.. in quanti hanno denunciato qualcuno che sversava rifiuti in queste piazzole? eppure sarà capitato che qualcuno li ha visti! Da me sono 3 anni che si fa la raccolta differenziata, siamo al 60% eppure c'è chi invece di lasciare la spazzatura sotto il portone di casa, la va buttando per strade rurali e periferiche!!!

 
08:43

a volte mi domando! non è meno dispendioso cercare un contenitore dell'immondia e utilizzarlo per quello che è, che disfarsi dell'immondizia sull'asse mediano, dove, bisogna pericolosamente fermarsi, rischiare di una multa, vergognarsi ogni qualvolta che si passi dirsi "quella immondizia era la mia", L'ESSERE CIVILI COSTA MENO!

 
08:33

ogni paese che viene attraversato da questa strada scarica la responsabilità sul paese confinante pur di non pulire il pezzo di asse mediano che gli compete

 
 
 
Mostri simili
 
  • 20 Maggio 2013: Il tram veloce di Napoli: è giunto il tempo delle risposte?
    Commenti: 0
     
  • 12 Maggio 2013: Walter Mazzarri, il Fergurson napoletano
    Commenti: 1
     
  • 16 Aprile 2013: America’s Cup a Napoli: i miei (secondi) scatti dal lungomare
    Commenti: 0
     
  • 15 Aprile 2013: America’s Cup a Napoli: i miei (primi) scatti dalla Villa Floridiana
    Commenti: 0
     
  • 09 Aprile 2013: Napoli, il miracolo della discarica trasformata in isola ecologica
    Commenti: 0
     
  • 02 Aprile 2013: Eremo dei Camaldoli di Napoli, i colori della primavera
    Commenti: 0
     
  • 01 Aprile 2013: Napolitano chiama Andreotti: serve l’undicesimo «saggio»
    Commenti: 0
     
  • 25 Marzo 2013: Il rifiuto-zero: la soluzione per la discarica-Terra
    Commenti: 0
     
  • 05 Marzo 2013: Napoli, la «guerra civile» brucia la Città della Scienza
    Commenti: 0
     
  • 26 Febbraio 2013: Ed ora? Napolitano prepara il «minestrone» da servire alla tavola degli italiani
    Commenti: 0
     
  • 19 Febbraio 2013: Parla Massimo Dubbio, leader del Partito degli Indecisi
    Commenti: 0
     
  • 05 Febbraio 2013: Come salvai gli U2 e liberai Bono Vox dal fantasma del suo passato
    Commenti: 0
     
  • 12 Gennaio 2013: Marchisio: «Napoli, una squadra antipatica»
    Commenti: 0
     
  • 03 Gennaio 2013: MetroNapoli, viaggio nelle stazioni-museo
    Commenti: 0
     
  • 09 Dicembre 2012: Maggio, ridatemi Superbike il motorino del Napoli
    Commenti: 0
     
  • 05 Dicembre 2012: Il consumatore? Una razza di primitivi (e assuefatti)
    Commenti: 0
     
  • 28 Novembre 2012: Napoli penultima per qualità della vita? Un risultato straordinario
    Commenti: 4
     
  • 19 Novembre 2012: Napoli, la pulizia delle strade? Tocca alla pioggia
    Commenti: 0
     
  • 18 Novembre 2012: Napoli Milan, tifosi rossoneri influenzati?
    Commenti: 0
     
  • 04 Novembre 2012: Buonanno, Lega Nord: «A Napoli non pagano l'IMU»
    Commenti: 0
     
 

Parole più frequenti

tutti partire Capodanno
contro TELEVISIONE Mike
Scampia lavoro padre
rifiuti chiuso BLOG
calcio giorno faCCebook
Italia Terra Politica
Antonio NATALE Udinese
Perchè treno Beni
ufficio MOSTRI mia
Berlusconi mostro Vita
professore Mondo Fuochi
dopo Napoli Canada
cosa 8anni firme
oggi ndrangheta 2010

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.12 Secondi