faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Sabato 30 Ottobre 2010
«Un buco», tratto da «Le cose degli Altri», di Antonio P. Beni
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Continua l'appuntamento esclusivo con l'anteprima di un racconto tratto nel nuovo romanzo di Antonio P. Beni, «Le cose degli Altri». Oggi il Beni ci alletta con una storia grottesca quasi fosse una filastrocca non-sense. Ed invece?


Monster's Blog
Scritto da Antonio P. Beni il 30/10/10
 

Ugo viene licenziato perchè si tocca sempre. Il problema è che si tocca sempre il naso. Il fatto è che non si tocca il proprio naso ma un naso di gomma.
La questione è che il naso di gomma è inserito in un buco. Non parlo del buco del culo, ma del buco di una scrivania. Il problema è che la scrivania è del capo. Anche se la scrivania del capo è stata cambiata prima che Ugo fosse assunto.
Quindi il buco non si trova nell'ufficio. La scrivania del capo si trova in una casa. Ma Ugo non è stato licenziato perchè non è in ufficio, ma perchè si tocca il naso.
Non il suo naso, ma uno di gomma. Ora il naso è inserito in un buco, che non è il culo, ma è il buco di una scrivania, di preciso la scrivania del capo, ma non del capo di Ugo. La scrivania per fortuna non è in ufficio, ma in una casa. Il licenziamento non è scattato per assenza, ma perche la scrivania con il buco, ricordo che nel buco c'è il naso finto che Ugo tocca sempre, è in una casa. La casa è del capo. Ma non il capo di Ugo, ma il capo di Liliana.
Liliana è stata licenziata. Liliana non è stata licenziata perchè si tocca sempre. E' stata licenziata perchè si fa sempre toccare il buco.
Non il buco del culo, ma il buco della scrivania del suo capo. Il suo capo ha cambiato scrivania. La scrivania è ora in una casa.
La casa è del capo di Sonia. Sonia è stata licenziata perchè ha portato a casa del capo una scrivania bucata con un naso finto dentro e una presona di nome Ugo che lo tocca sempre e una ragazza di nome Liliana che è contenta di farselo toccare. Il capo di Sonia ha fatto licenziare Ugo e il capo di Ugo ha fatto licenziare Liliana. Tutto ciò è successo per un buco, non un buco del culo, ma un buco in cui c'è infilato un naso finto, naso che Ugo ama toccare e che .....

 

 

Vuoi sapere come va a finire?
Vai su Il mio libro e guarda LE COSE DEGLI ALTRI di Antonio P. Beni!

Leggi gli altri articoli di Antonio P. Beni su faCCebook.eu sul blog Di Beni in peggio

 
[Vai al blog di Beni][1089 letture]
 
 
Mostri categoria TV e media  Tutti i mostri di Ottobre
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 12
 

Il mostro di ieri
(29 Ottobre)

 

Il mostro di domani
(31 Ottobre)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 27 Aprile 2013: Da Bersani ad Enrico Letta, cos’é (realmente) cambiato?
    Commenti: 0
     
  • 21 Aprile 2013: Ben ritrovato fratello mare
    Commenti: 0
     
  • 26 Febbraio 2013: Ed ora? Napolitano prepara il «minestrone» da servire alla tavola degli italiani
    Commenti: 0
     
  • 19 Febbraio 2013: Parla Massimo Dubbio, leader del Partito degli Indecisi
    Commenti: 0
     
  • 14 Febbraio 2013: San Valentino? Festa inutile: la «bellezza» dell’amore è altrove
    Commenti: 0
     
  • 08 Febbraio 2013: Ho adottato una buca killer
    Commenti: 0
     
  • 29 Gennaio 2013: Il Bene ed il Male, la risposta in una favola indiana
    Commenti: 0
     
  • 14 Gennaio 2013: Costa Concordia un anno dopo: cosa è cambiato sulle navi da crociera?
    Commenti: 0
     
  • 24 Ottobre 2012: Schiavi degli oggetti? La botta liberatrice vi salverà
    Commenti: 0
     
  • 05 Ottobre 2012: Chi o cosa si nasconde dietro la magia dei coupon?
    Commenti: 0
     
  • 04 Ottobre 2012: Cinema che passione ma quanto mi costi!
    Commenti: 0
     
  • 27 Settembre 2012: La nuova ora di religione secondo Profumo: cosa ne pensa Don Antonio?
    Commenti: 0
     
  • 16 Settembre 2012: Morte di un condomino, parte III (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 0
     
  • 15 Settembre 2012: Morte di un condomino, parte II (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 0
     
  • 14 Settembre 2012: Morte di un condomino, parte I (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 0
     
  • 27 Giugno 2012: Cosa mi aspetto dallo smartphone di domani?
    Commenti: 0
     
  • 18 Giugno 2012: Il Condominio Due Polle (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 1
     
  • 20 Maggio 2012: «Ben ritrovato fratello mare»
    Commenti: 0
     
  • 20 Aprile 2012: [APPELLO] Voglio la benzina a 2 euro al litro
    Commenti: 0
     
  • 17 Aprile 2012: Monti: «cancelleremo l'imposta sulla benzina a favore della tassa sulla parola»
    Commenti: 1
     
 

Parole più frequenti

BLOG lavoro Berlusconi
cosa mostro lungo
mia calcio tutti
Antonio parla SerieA
Scampia Napoli difficili
Perchè gioco contro
Formigoni dopo Vita
dalla ufficio Politica
Fuochi Italia Beni
MOSTRI NATALE Mondo
ingannevoli prima previsioni
2010 natalizi giorno
rifiuti chiuso oggi
Terra TELEVISIONE Festa

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.09 Secondi