faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Giovedì 07 Aprile 2011
Il mostro dei trailers!
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Andare al cinema con i propri bambini ad assistere alla proiezione di un film che magari hai scelto con cura, evitando pellicole con contenuti inadeguati, e ti ritrovi ad assistere per 25 minuti alla pubblicità con trailers paurosi, con scene di horror ed a volte persino con contenuti pornografici! Che schifo!!!


Monster's Blog
Scritto da Babel il 07/04/11
 

Il mostro al cinema!
Mi è capitato, qualche giorno fa, di andare al cinema a vedere un film per ragazzi, insieme a mia moglie e mia figlia. Sebbene fosse domenica, mi ero alzato presto come d'abitudine, per svolgere tutte quelle piccole mansioni che rimando durante la settimana ed anche per preparare il pranzo, dando così agio a mia moglie di riposare un po' più a lungo e di trovare (sorpresa!) parte del proprio lavoro già svolto. Suocera a pranzo (squisito, modestamente!) e quindi il riposino pomeridiano che mi meritavo. Al pomeriggio decidiamo di andare al cinema, a vedere un film per bambini/ragazzi e poter trascorrere così piacevolmente il resto della giornata. Andiamo in un multisala ed acquistiamo i biglietti con congruo anticipo per evitare le solite code dei ritardatari che mi innervosiscono notevolmente.
Quando finalmente entriamo nella sala, stracolma di bambini di tutte le età, le luci finalmente si spengono e comincia la sarabanda della pubblicità, o meglio dei trailers dei films in programmazione. Ed a quel punto, con sconcerto, mi rendo conto che tale pubblicità NON è calibrata per il pubblico di quel determinato spettacolo.

 

 

Tra i films in programmazione infatti non se ne vede neanche uno adatto ai bambini che sono, ovviamente, presenti in sala. Anzi...
Uno di questi mi ha particolarmente innervosito, non solo per le scene di alta tensione che venivano trasmesse, ma anche per alcune scene particolarmente osè che sono state proposte.
Alcune scene, pur trattandosi di una presentazione, erano particolarmente "paurose" e hanno fatto venire i brividi a me, figuriamoci ai bambini! Mia figlia ha faticato notevolmente la sera per addormentarsi.
Ma come, dico io, se in sala ci sono dei bambini, con quale criterio proiettano quella sorta di pubblicità? Hai voglia a tentare di filtrare i contenuti televisivi a casa tua (cosa ormai pressochè impossibile data la porcheria quotidianamente trasmessa (G.F., litigi di vario genere, parolacce buttate lì solo per aumentare l'audience, ecc. ecc.). Vai al cinema sperando in una maggiore attenzione, visto anche quel che spendi, e poi fanno come gli pare? Che schifezza!
Insomma, questa cosa mi ha rovinato la visione del film che avevo scelto, mi ha rovinato il pomeriggio, mi ha innervosito per tutta la serata perchè proprio non sai con chi devi prendertela,
A volte vorrei essere IO a trasformarmi in mostro, e spaccare la testa a chi se lo merita!
Per i curiosi, il film in questione era "Cappuccetto rosso sangue"...

Babel
Mi trovi anche su Babelweb.it

 
[1114 letture]
 
 
Mostri categoria Cinema  Tutti i mostri di Aprile
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 14
 

Il mostro di ieri
(06 Aprile)

 

Il mostro di domani
(08 Aprile)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (6 commenti)
 
23:49

prima 1 euro in più per i fondi alla cultura .poi benzina più cara,per salvare il cinema,poi pubblicità per trovare fondi per questo schifo,andatevene a casa.....tutti

 
21:36

caro Babel, devono essere le persone sensibili come te a fare da filtro per i propri piccoli...ormai io non mi aspetto più nulla di etico e di educativo, soprattutto dai trailers...

 
19:03

Io non sindacarei sulla presenza della pubblicità o meno. Guadagno extra o non extra, che importa (il G.F. non è scaricato da internet eppure ci infilano decine di pubblicità). Il problema è il filtro da porre quando è certo che in sala vi siano dei bambini.

 
16:18

un motivo c'è. in effetti la crisi del cinema (dovuta sopratutto allo scaricamento gratis dei film da internet o la visione in streaming), ha fatto si che per ovviare all'ulteriore chiusura di altre sale cinematografiche, hanno dovuto escogitare entrate extra oltre a quelle del biglietto, e cosi ecco la pubblicità!.. posso capire questa scelta se è l'unica per non far morire il cinema (io sono un appasionato), se invece è solo un altro modo per guadagnare di più allora è da condannare!

 
15:20

ma poi io non capisco una cosa molto semplice: pago 7.5€ di biglietto e mi devo pure sorbire un quarto d'ora di pubblicità!

 
12:03

E' vero! Ormai non esiste un filtro da nessuna parte. Però c'è da dire che esiste un ente per la "censura" (non so se si dica così) che costa un sacco di soldi ai contribuenti, ma poi non censurano nulla.

 
 
 
Mostri simili
 
  • 12 Giugno 2013: L’esame di maturità? Un «mostro» buono
    Commenti: 1
     
  • 17 Aprile 2013: Juventus Primavera, piccoli «mostri» crescono
    Commenti: 1
     
  • 05 Aprile 2013: Kim Jong-un, il mostro della Corea del Nord
    Commenti: 0
     
  • 27 Ottobre 2012: Giampiero Amandola, il giornalista razzista? No, solo un «mostro» spassoso
    Commenti: 0
     
  • 15 Ottobre 2012: Il nuovo CUP ed i soliti vecchi «mostri»
    Commenti: 0
     
  • 26 Settembre 2012: L'Ipad, il «mostro» del momento?
    Commenti: 0
     
  • 19 Settembre 2012: Napoli, il vecchio palazzetto dello sport: ecomostro con discarica
    Commenti: 0
     
  • 25 Luglio 2012: Il «mostro» di Denver: cancellato nome e volto
    Commenti: 0
     
  • 16 Luglio 2012: I mostri d’estate
    Commenti: 0
     
  • 24 Giugno 2012: Pirlo ed il cucchiaio mostruoso
    Commenti: 0
     
  • 15 Giugno 2012: Euo2012: Italia, serve un «mostro»
    Commenti: 2
     
  • 07 Giugno 2012: Il mostro di Brindisi: quale la giusta condanna?
    Commenti: 3
     
  • 05 Giugno 2012: FantaMario, il supereroe nemico dei «mostri»
    Commenti: 0
     
  • 22 Maggio 2012: Il falso mostro di Brindisi
    Commenti: 0
     
  • 21 Maggio 2012: C'è traccia di umanità nell mostro di Brindisi?
    Commenti: 0
     
  • 17 Maggio 2012: Omofobia, l’opprimente mostro razzista
    Commenti: 0
     
  • 08 Maggio 2012: Beppe Grillo distrugge i «mostri» dell’antipolitica?
    Commenti: 0
     
  • 04 Maggio 2012: Abete: «Delio Rossi, no alla logica del mostro in prima pagina»
    Commenti: 0
     
  • 27 Marzo 2012: Antonio Mastrapasqua, il mostro-manager
    Commenti: 1
     
  • 05 Febbraio 2012: La pubblicità dei finti mostri
    Commenti: 3
     
 

Parole più frequenti

Mondo Mario Napoli
Harlem Antonio NATALE
cosa Filippi racconta
Scampia Psyco chiuso
Fuochi Italia rifiuti
Alema lavoro tutti
Nebbia Sanctis TELEVISIONE
mostro Berlusconi Beni
Perchè Vita Politica
Terra 127milioni oggi
giorno BLOG mia
ufficio 150 contro
2010 Festa calcio
prima line MOSTRI

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.12 Secondi