faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Martedì 12 Aprile 2011
«Il Pendolare», di Antonio P. Beni
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Antonio P. Beni racconta le disavventure dei Pendolari prendendo spunto dai suoi viaggi quotidiani tra Milano e Vigevano. Beni si pone come paladino di milioni di lavoratori che ogni giorno sono costretti a spostarsi per lavoro. Dai suoi post si alza un urlo di dolore in difesa di tutti i pendolari: AIUTATECI!


Monster's Blog
Scritto da Antonio P. Beni il 12/04/11
 

A Milano in media la metropolitana ha una frequenza di un passaggio ogni 90 secondi. Quindi ogni minuto e mezzo passa la metro. "perfetto, " potrebbe dire il pendolare medio. No!
Perché? Semplice, a Milano quel minuto d'attesa è eccessivo!
Mi spiego con una storia vera.

 

 

Dopo cinquanta minuti di ferrovia dello stato, su un treno strapieno e senza lo spazio per l'aria, arrivai a Milano sudato e semi stuprato. Scesi dal treno e mi diressi alla metro verde. Nell'atrio della metro, poco prima delle barriere per timbrare il biglietto, iniziai a vedere gente che correva disperata.
"Una Bomba?!" pensai mentre correvo dietro questa gente senza capire il perchè. Feci le scale a quattro a quattro in discesa, qualcuno vicino a me cadde per la fretta, ma nessuno lo soccorse. A fine corsa m ritrovai con questa gente lungo la banchina. Il panico si era trasformato in ansia.
Centinaia di persone con occi fissi nel buco della galleria, con il collo a trenta gradi e l'orologio in bella vista. "Non ci credo! Sta corsa solo per non perdere la Metro?!" pensai a voce alta nell'indifferenza del pubblico circostante.

Arrivò la metro, naturalmente già piena, come la mischia del rugby una forza oscura mi trascinò dentro la scatola verde della metro. Sentii qualche "aiuto" soffocato e un paio di costole che si incrinavano, l'ansia si era trasformata in orrore.

Da quel giorno, convinto che quel minuto perso potesse portarmi in un'altra dimensione, iniziai a correre per non dover prendere la metro del MINUTO dopo!


"Ciao, mi chiamo Antonio e sono un Pendolare!" ... help me


Segui Antonio P. Beni su Il mio libro e guarda LE COSE DEGLI ALTRI di Antonio P. Beni!

Leggi gli altri articoli di Antonio P. Beni su faCCebook.eu sul blog Di Beni in peggio

 
[Vai al blog di Beni][1253 letture]
 
 
Mostri categoria Lavoro  Tutti i mostri di Aprile
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 17
 

Il mostro di ieri
(11 Aprile)

 

Il mostro di domani
(13 Aprile)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (5 commenti)
 
20:39

il servizio metro' di milano lo trovo eccezzionale veramente ;))

 
16:58

avere la possibilità di arrivare in ufficio col mezzo pubblico è già un grosso passo avanti rispetto a chi lavora in posti sperduti e raggiungibili solo con l'auto. Anche nella scelta di dove costruire una fabbrica sarebbe importante verificare per i lavoratori i mezzi pubblici disponibili, ma in italia ci dimentichiamo di tutto anche dei più semplici concetti civili

 
15:39

E meno male che non c'è traffico sui binari...

 
11:25

e pensare che in molte città la metropolitana nemmeno esiste per cui tutti in AUTO! e vaiiii ;-(

 
09:00

A Napoli la metrò ha una frequenza media di ogni 7minuti. Che schifo potrebbe dire il pendolare medio. Ed ha ragione!!!

 
 
 
Mostri simili
 
  • 21 Aprile 2013: Ben ritrovato fratello mare
    Commenti: 0
     
  • 29 Gennaio 2013: Il Bene ed il Male, la risposta in una favola indiana
    Commenti: 0
     
  • 27 Settembre 2012: La nuova ora di religione secondo Profumo: cosa ne pensa Don Antonio?
    Commenti: 0
     
  • 16 Settembre 2012: Morte di un condomino, parte III (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 0
     
  • 15 Settembre 2012: Morte di un condomino, parte II (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 0
     
  • 14 Settembre 2012: Morte di un condomino, parte I (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 0
     
  • 18 Giugno 2012: Il Condominio Due Polle (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 1
     
  • 20 Maggio 2012: «Ben ritrovato fratello mare»
    Commenti: 0
     
  • 20 Aprile 2012: [APPELLO] Voglio la benzina a 2 euro al litro
    Commenti: 0
     
  • 17 Aprile 2012: Monti: «cancelleremo l'imposta sulla benzina a favore della tassa sulla parola»
    Commenti: 1
     
  • 13 Aprile 2012: La stanchezza di Cavani? Chiedete al pendolare Mario Rossi
    Commenti: 0
     
  • 27 Marzo 2012: Antonio Mastrapasqua, il mostro-manager
    Commenti: 1
     
  • 14 Marzo 2012: Le 10cose che mi fanno star bene
    Commenti: 0
     
  • 24 Gennaio 2012: Alla ricerca del benzinaio perduto
    Commenti: 1
     
  • 20 Gennaio 2012: Il benzinaio più «caro» d'Italia
    Commenti: 2
     
  • 28 Dicembre 2011: La seconda (di Antonio P. Beni)
    Commenti: 0
     
  • 22 Novembre 2011: Scampia, il benvenuto ai turisti (basta non nominare droga e camorra)
    Commenti: 1
     
  • 17 Novembre 2011: «Multe», di Antonio P. Beni
    Commenti: 1
     
  • 10 Novembre 2011: «NON c’è TRUCCO», di Antonio P. Beni
    Commenti: 2
     
  • 03 Novembre 2011: «La Bella Addormentata nel traffico», di Antonio P. Beni
    Commenti: 0
     
 

Parole più frequenti

NATALE lavoro BLOG
mostro Loca Scampia
calcio ufficio lascia
guardare prima contro
Beni MOSTRI euro
digitali Napoli Apicella
capolavoro oggi rifiuti
TELEVISIONE 2010 Fuochi
chiuso Antonio giorno
maleducazione Mondo Baciami
Vita cosa Louisiana
Perchè relatività Italia
tutti Terra Berlusconi
mia Politica Festa

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi