faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Venerdì 20 Maggio 2011
L'importanza di ascoltare i bambini: «signore, cacca».
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Molti adulti trattano con sufficienza i bimbi, supponendo che le loro richieste siano spesso dovute a capricci o parole senza un significato preciso. Per uno di quei giochi impossibili del cervello, mi è tornata in mente una vecchia barzelletta che raccontava mio zio Gianni quando ero piccolo. Allora non capivo il significato, oggi che sono un adulto-papà l'apprezzo appieno. Sarà banale ma a me sembra che abbia un significato da non sottovalutare. PS: la foto sembra mio zio, almeno per i baffi!


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 20/05/11
 

Ieri, mentre leggevo l'articolo Ascoltiamo i nostri figli pubblicato su Babelweb.it, il sito del mio amico Benny, sorridevo e per uno strano gioco del cervello mi è balenata in mente una vecchia barzelletta che raccontava mio zio Gianni quando eravamo piccoli e trascorrevamo le vacanze al mare tutti insieme in Calabria oppure mentre ci intratteneva in quelle lontane e dolci domeniche dai nonni mentre l'intera e numerosa famiglia si radunava per interminabili pranzi.
Eravamo bambini, io, i miei fratelli ed i miei cugini ascoltavamo attenti le storie di mio zio, pendevamo dalle sue labbre in attesa dei suoi racconti e delle spiritose battute che mettevano di buon umore tutti, bimbi ed adulti.
La barzelletta che raccontava mio zio diceva più o meno così:

 

 

in treno: Pierino si avvicina ad un signore ben vestito in giacca e cravatta seduto più avanti e gli dice: "signore cacca". L'uomo, gentilmente, suggerisce a Pierino di tornare dalla sua mamma. Dopo pochi minuti il piccolo torna dall'adulto e ripete: "signore cacca". In modo educato e deciso l'uomo manda via il bimbo dicendogli di rivolgersi ai suoi genitori per i bisognini. Passano altri dieci minuti e Pierino si ripresenta con la solita litania: "signore cacca". L'uomo inizia a spazientirsi e caccia in malo modo il piccolino che piangendo corre e torna al suo posto.
Poco dopo il treno effettua una frenata brusca e la valigia dell'uomo, depositata nell'apposito spazio sopra la sua testa, gli precipita addosso.
Pierino si avvicina all'uomo e bisbiglia: "signore, ve l'avevo detto che caccava!".


A distanza di più trent'anni la mia mente ha associato l'articolo pubblicato su Babelweb con la barzelletta di mio zio Gianni, un dolce ricordo dell'infanzia che allora da bambino non potevo comprendere ma che oggi da adulto-papà apprezzo completamente: non date mai per scontato che quello che dicono i bimbi sia meno importante di quello che state facendo o pensate voi ....

PS: letta così la barzelletta non sembra granché ma esposta da zio Gianni è molto divertente. Quando l'incontrate chiedetegliela, sarà ben lieto di raccontarla!

 
[1291 letture]
 
 
Mostri categoria Vari  Tutti i mostri di Maggio
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 24
 

Il mostro di ieri
(19 Maggio)

 

Il mostro di domani
(21 Maggio)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 06 Giugno 2013: Legge elettorale, il dibattito tra la casalinga di Voghera ed il signor Rossi
    Commenti: 0
     
  • 06 Gennaio 2013: Ralph Spaccatutto: film per bambini o per i genitori?
    Commenti: 0
     
  • 24 Aprile 2012: Le classifica delle frasi che odio ascoltare
    Commenti: 3
     
  • 25 Gennaio 2012: Mike, il cacciatore (ai tempi della crisi)
    Commenti: 0
     
  • 31 Agosto 2011: Il signor Pitone Capitone
    Commenti: 2
     
  • 22 Giugno 2011: Il mostro Beppe Signori tritato dai media?
    Commenti: 0
     
  • 08 Aprile 2011: Lettera di un bambino leucemico
    Commenti: 1
     
  • 28 Febbraio 2011: «In Afghanistan ci sono tanti bambini ma non c'é infanzia»
    Commenti: 0
     
  • 08 Febbraio 2011: Claudia Koll, la signora della Misericordia
    Commenti: 2
     
  • 19 Aprile 2010: Don Mazzi e l'importanza del tempo
    Commenti: 1
     
  • 24 Febbraio 2010: Napoli Jazz Sound, un cd da scaricare ed ascoltare!
    Commenti: 1
     
  • 10 Febbraio 2010: Ascoltare, pregio di pochi
    Commenti: 3
     
  • 30 Gennaio 2010: WWF: SOS Caccia, appello per fermare la caccia tutto l'anno
    Commenti: 0
     
  • 21 Settembre 2009: Lite tra cacciatori: morto per una lepre! MOSTRUOSO
    Commenti: 0
     
 

Parole più frequenti

MOSTRI rifiuti mia
cosa 2010 contro
BLOG igienica Mondo
Lucio Italia sarà
TELEVISIONE infestano NATALE
Fuochi Terra lavoro
tragedio chiamano tutti
Toni ufficio oggi
Politica chiuso Capitano
faCCebook l’esempio Berlusconi
mostro Vita calcio
sette Scampia Antonio
Perchè principessa Beni
Napoli dopo giorno

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi