faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Mercoledì 08 Giugno 2011
«Losing My Religion», i REM e quell'indimenticabile vacanza nelle isole greche
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

Ci sono alcune canzoni che restano legate a periodi o persone e che improvvisamente ci tornano in mente. A me succede ogni volta che ascolto «Losing My Religion». Era l'estate del 1991, studente universitario insieme ai miei due amici di sempre, sacco a pelo in spalla e pochi soldi in tasca, viaggiavamo tra Mykonos e Santorini, una vacanza nelle mitiche isole greche ove ogni sera impazzava il successo dei R.E.M. ...


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 08/06/11
 

Per uno strano gioco del cervello ogni tot, senza un preciso motivo razionale, mi tornano alla mente delle canzoni ascoltate tempo addietro che credevo aver dimenticato ed invece erano conservate in qualche cassetto della testa. Prima il motivetto, poi qualche parola-chiave ed infine riemergono luoghi, date e persone legate alla canzone.
Sì, perchè se riflettiamo si intuisce come alcune canzoni "importanti" si legano automaticamente ad un momento della nostra vita e si portano dietro storie e persone mai dimenticate. Non so se queste associazioni musica-ricordi rievocano spontaneamente con l'ascolto della canzone prediletta oppure sono i flashback del cervello che "montano" un film aggiungendo come colonna sonora il pezzo amato, questo devo ancora capirlo ma non è poi così importante.
Il mio "juke-box interno" parte da solo, scatenato a volte dalla visione di un'immagine altre volte da un brano ascoltato per radio, è come una macchina del tempo che mi trasporta in un'altra dimensione spazio-temporale e mi fa rivivere per qualche istante piacevoli esperienze passate.
Ad esempio, accade ogni volta che ascolto Losing My Religion dei R.E.M.: questa canzone mi catapulta all'estate del 1991, isole greche.
Ero uno studente universitario in compagnia dei miei amici di sempre Silvio ed Andrea (che poi diventeranno i miei testimoni di nozze), sacco a pelo in spalla e poche lire in tasca, armati solo di spiensieratezza e voglia di divertirsi, ingenuità ed entusiasmo, senza cellulari ed internet alla ricerca dei telefoni per aggiornare quando si poteva la famiglia e rassicurare le mamme che avevamo mangiato, per fortuna ignari dei veri problemi della vita, viaggiavano attraverso l'arcipelago delle Cicladi con l'unico obiettivo di prolungare al massimo la nostra vacanza ...

 

 

Si mangiava poco e si dormiva in campeggi che definarli tali risulta offensivo anche per gli attuali "centri di accoglienza profughi" ma che ci davano un senso di libertà assoluta, a contatto con la natura e altri giovani provenienti da ogni parte del mondo.
La sera saltavamo da locale in locale concedendoci al massimo una birra, sempre all'insegna del risparmio e stando attenti a non farci beccare dal buttafuori che, identificatoci come italiani, ci controllava per capire se andavamo al bar almeno per una consumazione!
La colonna sonora di quelle favolose serate era proprio "Losing My Religion"; questa canzone si ascoltava ovunque e quando partiva la musica le bettole adibite a discoteche venivano travolte da un'onda di entusiasmo che contagiava le centinaia di giovani di varia nazionalità accatastati uno sopra l'altro in un unico grande ballo, un movimento di sudore e birra con un preciso desiderio: divertirsi.
Eppure, nonostante sulle isole giungessero migliaia di ragazzi di ogni nazione ed età, non ricordo mai di risse, omicidi o violenze. Gli ubriachi non mancavano mai, ma anche loro si comportavano bene. Chi sa, forse il tempo addolcisce tutto, anche le difficoltà ed i problemi che pure c'erano oppure era la nostra visione della vita più semplice?

Oooops!!! Sul mio lettore mp3 è partita "Enjoy The Silence" dei Depeche Mode.
Bellissima! Mi ricordo quando la scoprii sparata a tutto volume nel salotto di quell'albergo sperduto in montagna, fuori un silenzio tombale, nell'hotel la musica a palla ascoltata in compagnia di quello strambo deejay ... ma questa è un'altra storia che vi racconterò in un altro topic.
Per ora mi gusto il video dei R.E.M., non mi chiamate, i prossimi tre minuti sono su un'isola greca insieme a Silvio ed Andrea 8-)

 
[1101 letture]
 
 
Mostri categoria Musica  Tutti i mostri di Giugno
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 30
 

Il mostro di ieri
(07 Giugno)

 

Il mostro di domani
(09 Giugno)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (nessun commento)

Non sono presenti commenti
(è possibile inviare commenti
solo per il mostro di oggi)
 
 
 
Mostri simili
 
  • 18 Giugno 2013: Le vacanze? Come andare oltre la «partenza intelligente»
    Commenti: 0
     
  • 09 Aprile 2013: Napoli, il miracolo della discarica trasformata in isola ecologica
    Commenti: 0
     
  • 02 Aprile 2013: Eremo dei Camaldoli di Napoli, i colori della primavera
    Commenti: 0
     
  • 18 Marzo 2013: Metropolitana, quell’odiosa abitudine di non cedere il posto
    Commenti: 1
     
  • 20 Gennaio 2013: Le liste pulite e quella (maledetta) zona grigia della politica italiana
    Commenti: 0
     
  • 27 Settembre 2012: La nuova ora di religione secondo Profumo: cosa ne pensa Don Antonio?
    Commenti: 0
     
  • 02 Agosto 2012: [Vita d'ufficio] Il collega va in vacanza ed li monitor resta (acceso) in città
    Commenti: 0
     
  • 29 Maggio 2012: Cellulari, l'infedeltà premia
    Commenti: 0
     
  • 13 Maggio 2012: De Sanctis premiato per il suo fair play
    Commenti: 0
     
  • 17 Aprile 2012: Monti: «cancelleremo l'imposta sulla benzina a favore della tassa sulla parola»
    Commenti: 1
     
  • 18 Febbraio 2012: Sanremo, ecco cosa dirà Adriano Celentano
    Commenti: 0
     
  • 16 Febbraio 2012: Sanremo, il piano della Canalis per recuperare terreno con Belen
    Commenti: 1
     
  • 15 Febbraio 2012: Allergia a Sanremo, la cura non c'è (ancora)
    Commenti: 0
     
  • 23 Novembre 2011: 23 novembre 1980: terremoto in Irpinia, il mio ricordo
    Commenti: 5
     
  • 29 Agosto 2011: La vacanza in montagna e la ricerca della casa, questioni da «mentalizzare»
    Commenti: 0
     
  • 15 Luglio 2011: Tremonti: «Siamo come il Titanic»
    Commenti: 1
     
  • 21 Febbraio 2011: Il festival di Sanremo è finito, finalmente.
    Commenti: 2
     
  • 04 Gennaio 2011: Vita da ufficio: il (tragico) rientro dopo le vacanze di Natale
    Commenti: 0
     
  • 31 Dicembre 2010: Il 2010 di faCCebook, un anno di mostri indimenticabili!
    Commenti: 0
     
  • 15 Novembre 2010: Emergenza rifiuti: differenza tra annunciare e risolvere un problema
    Commenti: 3
     
 

Parole più frequenti

chiuso Napoli Vita
Scampia dopo capire
traffico faCCebook oggi
risposte tutti Mondo
Fuochi cosa felicità
1974 Berlusconi mostro
risultato Italia rifiuti
esodo Politica mia
giorno neve lavoro
BLOG contro Beni
calcio Antonio TELEVISIONE
distrugge l’esempio NATALE
2010 ufficio Terra
qualcuno MOSTRI Perchè

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.11 Secondi