faCCebook.eu - blog di denuncia: il mostro del giorno
Il mostro di Mercoledì 21 Settembre 2011
Il demone napoletano
 
 
Perchè questo mostro è stato proposto?

«Il napoletano è incivile», «a Napoli non volete lavorare» ... napoletano sinonimo di barbaro? Negli ultimi anni sembra proprio che le peggiori nefandezze avvengano nella nostra città, possibile? (clicca sull'immagine per vedere il Castel dell'Ovo fotografato da mia sorella. A ben pensare, potevo mettere come foto un sacchetto della spazzatura!)


Monster's Blog
Scritto da webmonster il 21/09/11
 

«Il napoletano è incivile», «a Napoli non volete lavorare», «il napoletano è sporco», «camorristi!», «non volete fare la raccolta differenziata, ve la meritate la spazzatura per strada!», «fuggite da quell'inferno finché siete in tempo» ... e chi più ne ha più ne metta!
Sono solo un campionario delle frasi più "celebri" sulla nostra (martoriata) città.
Sono affermazioni vere? Oppure false? Ad ognuno il suo pregiudizio, io credo invece che siano soprattutto dichiarazioni ingiuste.
Eppure, da sempre, il napoletano sembra essere geneticamente diverso. Ne ebbi conferma quando, per un anno, lavorai presso una famosa banca a Milano come consulente informatico. Rotto il muro della diffidenza, spesso i miei colleghi lombardi mi chiedevano simpaticamente di canticchiare una canzone oppure di interpretare un sogno! Solo perché sono napoletano, secondo loro, avrei dovuto soddisfare tutti gli standard proposti dalla (peggiore) televisione.

Negli ultimi anni napoletano è divenuto un termine quasi dispregiativo. Più le molteplici emergenze-rifiuti sporcavano la città, più il napoletano veniva denigrato in Europa e nel mondo divenendo l'icona del malaffare, la feccia d'Italia.
Nell'immaginario collettivo, il simpatico napoletano truffaldino capace di piazzare il "pacco" ai turisti si è involuto in un essere violento, un barbaro costretto a sopravvivere nella jungla, il regno della camorra e dei corrotti.
I denigratori della città partenopea sono presenti in tutti gli strati, a partire dai mass media. Mi chiedo: possibile che i telegiornali, quando mandano in onda un servizio su Napoli, danno la parola sempre a personaggi strambi?

 

 

Disoccupati che esprimono concetti in una lingua incomprensibile, gente che urla in modo sgraziato, donne grasse che in vestaglia protestano per strada.
Poi, per un'irrazionale par condicio, il giornalista intervista un illustre professore universitario della Federico II che, in modo quasi ineluttabile, spiega come l'inciviltà ed il degrado siano frutto della storia di Napoli, dal regno dei Borboni ad oggi.
Possibile che a Napoli vivano solo primitivi e scienziati?

E forse è proprio questo il paradosso della nostra bella città: in questo luogo ove il Supremo ha voluto regalare incantevoli bellezze naturali, coesistono gli eccessi, nel bene e nel male.
Basterebbe, invece, un tocco di normalità, una città senza eroi e martiri ove ogni singolo cittadino non facesse altro che ... il proprio dovere.
Ci stiamo lavorando, credeteci.

... vedrai che cambierà, magari sarà vero, ma non cambierà mai niente se ci credo solo io ...

 
[1281 letture]
 
 
Mostri categoria Società  Tutti i mostri di Settembre
 Vedi tutti i mostri simili  Raccomanda questo mostro
 Segnala abuso  Persone on-line: 11
 

Il mostro di ieri
(20 Settembre)

 

Il mostro di domani
(22 Settembre)

 
 
Share |
 
 
 
Bacheca (3 commenti)
 
22:49

la fine di napoli coincide con la fine dei borbone!

 
10:02

Ci manca solo la diossina per completare il quadro...

 
09:43

Le porcherie sono a BRESCIA, MILANO, BERGAMO, TREVISO, PADOVA ECC ECC !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
 
 
Mostri simili
 
  • 12 Maggio 2013: Walter Mazzarri, il Fergurson napoletano
    Commenti: 1
     
  • 06 Dicembre 2011: Erika libera (anche dai suoi demoni?)
    Commenti: 3
     
  • 02 Ottobre 2010: «Un napoletano per amico», tratto da «Le cose degli Altri», di Antonio P. Beni
    Commenti: 0
     
  • 24 Luglio 2009: Razzismo in classe. Offeso perché napoletano
    Commenti: 1
     
 

Parole più frequenti

Fuochi Sei mostro
Pippo Berlusconi lavoro
Beni NATALE nella
mia calcio Jobs
2010 down Euo2012
oggi Vita Mondo
giorno Scampia stressato
Perchè ufficio chiuso
benzinaio BLOG tutti
Tagliavento pace Politica
cosa normalità MOSTRI
TELEVISIONE Festa Terra
Antonio contro Napoli
Italia cura rifiuti

Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi