Esito della ricerca
Sono visualizzati tutti i mostri che presentano nel titolo o nel motivo la parola chiave digitata.
 
Dettaglio mostro
Per visualizzare tutti i dettagli del mostro clicca sulla foto del msotro.
 
Non sei soddisfatto dei risultati?
Effettua una nuova ricerca
 
 
Visualizzati da 1 a 5 dei 27 mostri che corrispondono a: "TELEVISIONE"  in tutte le categorie.
Mostro del 27 Maggio 2013
Fabio Fazio, il confessore della TELEVISIONE italiana

Motivo: «Che tempo che fa» è una trasmissione con toni scontati e prevedibili. Ma continua a riscuotere successo grazie a Fabio Fazio. Ecco perché.

Categoria: TV e media

Commenti ricevuti: 0
 
Mostro del 21 Novembre 2012
Il conflitto tra Israele e Palestina? Un (triste) film televisivo

Motivo: Perché la Storia che si studia a scuola non tratta mai l'era moderna? Sempre e solo uomini primitivi, medioevo e unità d'Italia. I più fortunati arrivano alla prima guerra mondiale. E nessuno affronta la questione medio orientale. Così il conflitto tra Israele e Palestina si riduce ad una sequenza di immagini di morte trasmesse dalla TELEVISIONE ...

Categoria: Guerre e terrorismo

Commenti ricevuti: 4
 
Mostro del 13 Novembre 2012
Twitter, un nuovo modo di guardare la TV

Motivo: La TELEVISIONE, strumento passivo, è destinato a scomparire? Forse non sparirà dalle nostre case ma sicuramente non riuscirà a competere con i nuovi media. La sua salvezza? Twitter. Come è accaduto ieri durante il dibattito tra i cinque candidati alle primarie del centrosinistra ...

Categoria: TV e media

Commenti ricevuti: 0
 
Mostro del 17 Settembre 2012
E non chiamateli «omicidi passionali»

Motivo: Di passionale non c'è nulla in un assassinio eppure la TELEVISIONE ed i giornali riempono le pagine della cronaca nera con efferati «omicidi passionali». Basta con questa terminologia da film giallo, chiamiamo questi delitti con il nome che gli spetta ...

Categoria: TV e media

Commenti ricevuti: 0
 
Mostro del 19 Dicembre 2011
La TELEVISIONE, elettrodomestico superato

Motivo: Ho sempre sognato scrivere dei pezzi sulla TELEVISIONE come Beniamino Placido. Ad un collega inesperto che gli chiedeva cosa significasse fare il critico televisivo, Placido ha risposto: «credo dipenda dalle generazioni, e per la mia generazione significa affacciarsi alla finestra e vedere che cosa accade, chi passa, che cosa si dice, né più né meno». Ho fatto mio questo slogan ;-)

Categoria: TV e media

Commenti ricevuti: 0
 
Pagina 1 di 6
Vai a pagina: 1  2  3  4  5  6  
Avanti ->
 






Newsletter Collabora Contatti FAQ Diario di bordo 
Seguici
Mario Monfrecola
webmonster
 

 



Risoluzione ottimale: 1152x864 Sito pensato, ideato e realizzato da Mario Monfrecola.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.05 Secondi